Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › Lubrano-Di Nolfo: patto per Caula
Red 14 luglio 2012
Lubrano presenta alla città una giunta composta da quattro donne (è la prima volta che succede). Tutti i retroscena dell´ultima notte frenetica
Lubrano-Di Nolfo: patto per Caula


ALGHERO - La fumata bianca a Sant'Anna arriva intorno all'una di notte, dopo appena venti giorni dall'elezione trionfale a sindaco di Alghero di Stefano Lubrano. E come spesso accade le scelte e gli accordi politici tra partiti nascondono insidie e difficoltà. Come quelle incontrate tra Lubrano e AlgueRosa, l'unica lista rimasta con l'amaro in bocca dopo la presentazione dei sei assessori.

Fino alle ultime ore, infatti, era accreditata di due scelte, e puntava molto sull'assistente sociale Rosa Accardo (nonostante il veto dello stesso sindaco nel nominare consiglieri).

Non è mistero così, che la delegazione abbia abbandonato il tavolo delle trattative a tarda notte, fino a ritirare la rosa di nomi sul tavolo del sindaco, e che il ripescaggio dell'avvocato 37enne - Romina Caula - oggi assessore alla Comunità e all'identità, sia arrivato solo con un patto di ferro tra lo stesso Lubrano e il consigliere comunale Valdo Di Nolfo (probabilmente con la mediazione dello stesso Mario Bruno). Un fatto questo, che non mancherà un vero chiarimento tra le varie anime di Sel, Alghero Viva, Pdci e Cantiere Sociale.

Nella foto: Romina Caula
Commenti

24/4/2017
Per cui l’informazione che è stata data, oltre ad essere palesemente erronea, è sottesa a creare destabilizzazioni per il corretto esercizio amministrativo degli organi di governo del Comune
24/4/2017
Emendamento portato all´ordine del giorno dal Movimento Cinque Stelle sul "bonus gratitudine" governativo di 500 euro destinato ai migranti da "impiegare nell´attuazione di politiche sociali a sostegno delle famigli e in grave stato di disagio"
24/4/2017
Il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru è intervenuto oggi, a Badde Salighes, all´inaugurazione di Villa Piercy come nuova sede dell´Unione che riunisce Birori, Bolotana, Bortigali, Dualchi, Lei, Macomer, Noragugume, Silanus e Sindia
© 2000-2017 Mediatica sas