Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Il primo Presidente donna. Parola d´ordine: trasparenza
Antonio Burruni 17 luglio 2012 video
Le prime impressioni di Gabriella Esposito ai microfoni di Alguer.it. La promessa: tutte le sedute in diretta
Il primo Presidente donna
Parola d´ordine: trasparenza


ALGHERO - «Non era tra le mie attese, ne sono sorpresa anch’io e insieme molto contenta di poter svolgere questa funzione. Ne sono onorata e sento già la responsabilità del compito. Non tanto per la funzione in sé, quanto per l’importanza del Consiglio Comunale di Alghero, che è davvero l’organo rappresentativo della città, insieme al sindaco e alla Giunta». Queste le prime parole di Gabriella Esposito, neo-presidente del Consiglio Comunale di Alghero, che ha poi sottolineato come quello algherese, sarà un Consiglio ridotto nei numeri, ma non nella funzione e nella rappresentatività unitaria degli interessi della comunità. «Buon lavoro reciproco e auguri a tutti noi, al sindaco, agli assessori e alla città di Alghero che insieme siamo chiamati a servire.

«Cercherò di interpretare con imparzialità e inclusione questo ruolo, consapevole delle difficoltà», ha proseguito la Esposito, che si è detta certa di riceve l’aiuto sia dei consiglieri di Maggioranza, che di Opposizione. «Cercherò di interpretarlo nel rispetto delle sensibilità e delle molteplici espressioni, della cittadinanza e del corpo elettorale, nelle forze politiche, nei gruppi e nei singoli consiglieri. Cercheremo di fare in modo che le appartenenze, le diversità di opinione, gli eventuali scontri verbali – ha proseguito - non degenerino mai a motivo di scontro fine a se stesso. Abbiamo l’obbligo morale, di fare del confronto e del dialogo lo stimolo per il bene più grande della comunità algherese». La neo-presidente chiede l’aiuto e la partecipazione di tutti i cittadini. «Noi siamo qui a rappresentare tutti i nostri concittadini, ma abbiamo la necessità di non essere mai lasciati soli. Continueremo a promuovere le dirette dei nostri Consigli Comunali, inseriremo on-line le delibere e gli atti, renderemo trasparenti le nostre decisioni, promuoveremo forme di rendicontazione dell’attività del Consiglio con tutti i mezzi di comunicazione possibili, dalla radio, alla tv, alla rete. Abbiamo bisogno dei vostri consigli, delle vostre proposte, dei vostri suggerimenti e anche delle vostre critiche. Abbiamo bisogno della vostra partecipazione».

La Esposito ha sottolineato l’esigenza di seguire una vera politica partecipativa, con interventi progettati in modo collegiale. In più, ha ricordato le sue bambine, auspicando una città a misura di famiglia. «L’impegno parte dall’attenzione concreta alle situazioni di disagio, dal diritto ad una casa per coloro che non riescono ad averla, all’attenzione verso le politiche attive del lavoro per tutti, non solo per pochi privilegiati. Infine, la presidente ha augurato «buon lavoro reciproco e auguri a tutti noi, al sindaco, agli assessori e alla Città di Alghero che insieme siamo chiamati a servire», garantendo ai consiglieri una tutela delle singole prerogative e garanzia dell’esercizio delle funzioni previste dalla legge, dallo statuto e dal regolamento. «Mi impegnerò in particolare perché siano osservati i termini previsti affinché ogni consigliere abbia dalla Giunta risposta ad interrogazioni, interpellanze e mozioni, nonché ad ottenere prontamente dagli uffici notizie, atti, informazioni e documenti utili all’espletamento del mandato. Anche il ruolo delle Commissioni dovrà essere valorizzato e sostenuto nell’economia dei nostri lavori consiliari».
Commenti

23/5/2015 video
Dopo l´ormai annosa discussione sul numero legale in aula, la discussione sulle materie economiche è stata rimandata alla prossima riunione per l´assenza del dirigente preposto. Passa all´unanimità la mozione del Movimento 5 Stelle
19:51
Il rappresentante del gruppo di Noior è stato eletto dal Consiglio comunale di Oristano in sostituzione del compagno di partito Giuseppe Lai
22/5/2015
Lunedì 25 maggio presso l’aula consiliare di Via Columbano nuova convocazione per la Consulta per il lavoro e lo sviluppo economico della città di Alghero. All’ordine del giorno la presentazione del Dup e la discussione sulle attività musicali nei pubblici esercizi
23/5/2015
«Rileviamo, per l’ennesima volta, che l’Amministrazione comunale di Assemini a guida pentastellata si appresta ad approvare il bilancio preventivo in forte ritardo. In linea con la politica dei rinvii del Governo e senza coinvolgere i cittadini e le loro organizzazioni sociali». Così Massimo Carboni
22/5/2015
«Il nuovo piano acustico tenga conto sia delle esigenze degli abitanti del centro storico sia delle giuste ragioni degli operatori delle attività produttive, da sempre impegnati nell’offerta di servizi ai turisti che sono alla ricerca di strutture notturne in città»
© 2000-2015 Mediatica sas