Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaEconomiaRegione › 21,5 milioni ai Master and back
Red 25 luglio 2012
Il nuovo finanziamento funge da integrazione alle risorse economiche già stanziate e servirà per il potenziamento dei percorsi di rientro e per le borse di studio
21,5 milioni ai Master and back


CAGLIARI - 21,5 milioni di euro per finanziare il programma “Master and back” sono stati deliberati dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore del Lavoro, Antonello Liori, quale integrazione delle risorse già stanziate, con l'obiettivo di potenziare i percorsi di rientro del “Mb 2010/11” (18 milioni di euro) e le borse di studio “Alta formazione 2011” (3,5 milioni di euro).

Ora l’Agenzia regionale del lavoro potrà procedere all’istruttoria delle domande e predisporre le tre graduatorie (privato, pubblico e ricerca) fino ad esaurimento dei fondi stanziati.  

«Un passo importante in ottemperanza a quanto già deciso dal Consiglio regionale - ha spiegato l'assessore Liori. Darà l’opportunità a tanti giovani di perfezionare la loro formazione per un più facile inserimento lavorativo ed un miglioramento della qualità della classe dirigente sarda»
Commenti
5/5/2016
Lo ha detto l’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu durante il suo intervento alla Prefettura di Cagliari nella seduta di insediamento della sezione provinciale dell´Osservatorio nazionale sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti degli amministratori pubblici locali istituito dal ministero dell´Interno
4/5/2016
«Miglioriamo la qualità istituzionale», ha dichiarato il presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, dopo l´approvazione della Giunta
4/5/2016
«Presto avremo risposte molto attese», ha dichiarato il presidente della Regione Autonoma della Sardegna, dopo l´incontro di questa mattina a Palazzo Chigi con il premier
5/5/2016
In una prima fase riguarderà dipendenti con gravi problemi di salute o con esigenze di assistenza a familiari affetti da gravi patologie
© 2000-2016 Mediatica sas