Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaAmbienteTrasporti › Sassari-Porto Torres: Trenitalia fa dietro front
S.A. 28 luglio 2012
Ripristinato il servizio a partire dal 1° agosto, anche se restano i dubbi della Filt Cgil sul futuro
Sassari-Porto Torres: Trenitalia fa dietro front


SASSARI - Dietrofront di Trenitalia sulla contrazione di circa il 20% dei corrispettivi per il contratto di servizio per le Regioni a Statuto Speciale rispetto a quelli dell’ultimo quadriennio. La decisione è stata presa nella giornata di venerdì in una riunione tenutasi al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con la presenza delle Regioni interessate e del Ministero dell’Economia.

E’ stato infatti deciso di avviare una serie di serrati incontri tecnici per garantire con la massima urgenza l’equilibrio economico del contratto e nel contempo il minore impatto possibile sul servizio. Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha dato quindi indicazione a Trenitalia, come fornitore del servizio, di sospendere nell’immediato le riduzioni dell’offerta previste per prossimi mesi, con l’impegno di raggiungere una soluzione complessiva entro la prima metà di settembre.

«Moderatamente soddisfatto» si definisce Arnaldo Boeddu, segretario della Filt Cgil. In particolare, il sindacalista approva la decisione di riattivare il servizio di trasporto ferroviario da Sassari a Porto Torres dal primo agosto, pur segnalando l'interruzione nei tre giorni precedenti (29, 30 e 31 luglio). La Filt Cgil non «abbasserà la guardia» sul «fabbisogno di materiale rotabile necessario» all'isola su cui i vertici di Governo e Trenitalia non hanno dato «alcuna garanzia».
Commenti
30/10/2014
Secondo gli studenti, i mezzi da e per Nuoro non sono sufficienti per ospitare tutti i pendolari che viaggiano verso il capoluogo di provincia: «in tanti restano a terra»
29/10/2014
«Non si può immaginare che un servizio essenziale come quello del collegamento La Maddalena-Palau possa essere rimesso a contratti di servizio», dichiarano i rappresentanti del Circolo maddalenino di Sinistra Ecologia e Libertà
© 2000-2014 Mediatica sas