Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaLingue › «Salviamo sardo e algherese in Parlamento»
S.A. 31 luglio 2012 video
Due mozioni scritte in sardo e catalano di Alghero verranno presentate in Parlamento per salvare le due lingue dai tagli della Spending review: lo spiega in un´intervista il consigliere regionale algherese Carlo Sechi
«Salviamo sardo e algherese in Parlamento»


ALGHERO - Due mozioni scritte in sardo e catalano di Alghero verranno presentate in Parlamento da parte del Consiglio regionale della Sardegna: l'obiettivo è la salvaguardia delle minoranze linguistiche dell'isola alla luce dei tagli della Spending review.

A proporlo è stato il consigliere regionale algherese Carlo Sechi (con Amadu, Sanjust, Ben Amara, Contu, Meloni, Espa, Biancareddu, Bruno, Cossa, Cuccu, Dedoni, Locci, Manca, Obinu, Rodin, Tocco, Zuncheddu) che nell'intervista al Quotidiano di Alghero spiega gli effetti del nuovo decreto legge e le richieste della regione.

In primis eliminare il riferimento alla "minoranza di lingua madre straniera" per il criterio di assegnazione dei dirigenti alle autonomie scolastiche. Infine il rispetto della Carta europea delle lingue regionali e minoritarie affinchè «la lingua sarda possa vedere garantiti i massimi livelli di salvaguardia e promozione in ogni settore della vita economica e sociale, in particolare riguardo all'ambito dell'istruzione e dell'informazione».

Nella foto: Carlo Sechi
Commenti

8/12/2016
Ad Encamp, nel Principato di Andorra, il Vicesindaco di Alghero ha incontrato il Consul Mayor del Comú Jordi Torres Arauz, l’Assessore allo Sport Xavier Fernandez Carriò, la Dirigente del Settore Cultura Helena Laza i Garrido. A Barcellona le riunioni col presidente dell’Institut d’Estudis Catalans Jandomenec Ros, il Segretario Generale dello Sport della Generalitat de Catalunya, Gerard M. Figueras, il Direttore dell’Institut Ramon Llull, Manuel Forcano, i rappresentanti del settore ambiente della Deputaciò de Catalunya e la direttrice generale delle politiche linguistiche, Ester Franquesa
© 2000-2016 Mediatica sas