Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaSaluteSanità › Alimenti: la Sardegna si conferma "Ogm free"
S.A. 3 agosto 2012
Presentata la Relazione 2011 sul Piano nazionale di controllo degli Organismi geneticamente modificati. Un solo caso di positività limitato allo 0,1 per cento di soia, quindi al di sotto dei limiti di legge
Alimenti: la Sardegna si conferma "Ogm free"


SASSARI - Un solo caso di positività limitato allo 0,1 per cento di soia, quindi al di sotto dei limiti di legge. Anche nel 2011 la Sardegna si conferma "Ogm free" per l’assenza di organismi geneticamente modificati negli alimenti destinati al consumo umano. La notizia arriva dal Ministero della Salute, che i giorni scorsi a Roma ha presentato la Relazione 2011 sul Piano nazionale di controllo Ogm.

Nella nostra regione gli esami sono stati eseguiti dall’Istituto Zooprofilattico della Sardegna (IZS), unico ente isolano accreditato per le analisi degli Organismi geneticamente modificati. I laboratori IZS di Sassari hanno esaminato 56 campioni tra alimenti destinati all'alimentazione umana e cibi ad uso zootecnico. Sotto esame sono finiti biscotti, riso, latte di soia, cereali, succhi di frutta, snack e integratori dietetici prelevati dai Servizi veterinari delle Asl nei supermercati di tutta l’Isola, oltre ai mangimi animali raccolti tra i rivenditori, i produttori e gli allevatori della Sardegna.

«Come previsto dal Piano nazionale e da quello regionale – ha spiegato responsabile dei controlli, Bruna Vodret - abbiamo ricercato soia, mais, barbabietola e riso transgenici autorizzati dall’Unione europea per gli alimenti ad uso umano, verificando che il contenuto dei prodotti corrispondesse a quanto dichiarato. Tutti i prodotti sono risultati conformi alla legge, compreso l'unico caso di positività accertato per un preparato a base di cacao che conteneva lo 0,1 per cento di soia Ogm».

«Abbiamo aumentato i controlli rispetto al 2010 e quasi raddoppiato il numero di esami minimo richiesto dal Piano nazionale – commenta il direttore generale dell'Istituto Zooprofilattico, Antonello Usai -. In generale possiamo dire che la nostra regione è in linea con i dati rilevati sul territorio italiano, dove la presenza di Ogm negli alimenti è limitata a livello di tracce». In crescita, invece, la quantità degli ingredienti transgenici riscontrati nei mangimi animali.

Tali prodotti rispettano sostanzialmente i requisiti di etichettatura, ma è più diffusa la presenza di soia Ogm e per la prima volta nel 2011 è stata accertata la presenza di mais modificato. «La buona notizia è che nessuna di queste sostanze è stata rilevata nei mangimi per le produzioni biologiche – conclude il direttore -, un settore che ci sta molto a cuore perché presso il nostro Istituto opera un Centro nazionale di referenza per le produzioni biologiche, che rappresentano una voce importante dell'economia locale».
Commenti
24/11/2014
Il neonato gruppo politico algherese di estrema destra si scaglia contro il sindaco Mario Bruno: «concordiamo con il Consigliere Pais sulla linea di pensiero e condividiamo il percorso politico»
22:49
Il piano prevede di mettere in rete entro il 2015 tutti i medici, di sostituire la ricetta cartacea con quella elettronica e di creare una cartella sanitaria individuale per ogni singolo paziente
24/11/2014
L’esigenza voluta da tutti nasce infatti dal fatto che il vecchio Ospedale Civile necessita di profonde ristrutturazioni e non risulta adeguato, a ciò si aggiunge il problema dell’Ospedale Marino, oramai sezione staccata dell’Ospedale Civile, causa questa di molteplici problemi e spendita inutile di denaro pubblico
22:55
Gli interventi costeranno circa 4 milioni di euro all´anno e, oltre all´azzeramento dell´epidemia, hanno come obiettivo il rilancio della produzione agroalimentare sarda garantendone qualità e sicurezza
13:25
Il 28 febbraio 2015 è la data sino alla quale continueranno ad essere garantiti ai beneficiari del progetto 2012 i piani personalizzati. Solo dopo tale scadenza verrà bandito l´"Home Care Premium 2014"
12:10
Verrà firmato giovedì un protocollo di intesa che consentirà ai ragazzi del Centro per l’Autonomia di essere presenti ai mercati di Campagna Amica con i loro lavori e proporli alla cittadinanza
25/11/2014
Il Centro dei disordini del movimento della Clinica Neurologica della AOU di Sassari e l’Associazione Parkinson Sassari Onlus invitano ad un evento informativo sulla Malattia di Parkinson patrocinato dal Comune di Sassari
24/11/2014
L’invecchiamento della popolazione e il costo dei servizi ospedalieri, impongono ovunque una riorganizzazione che privilegi prevenzione e cure domiciliari, non solo in un’ottica di risparmio, ma soprattutto di benessere dell’utenza
© 2000-2014 Mediatica sas