Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Bastioni, inciampa e si spacca la testa
Red 4 agosto 2012
Immediata la chiamata al 118. L´anziano signore è stato trasportato, cosciente, al pronto soccorso dell´ospedale Civile. E´ inciampato nel gradone che fiancheggia la Torre di Sulis ad Alghero
Bastioni, inciampa e si spacca la testa


ALGHERO - Brutta caduta questa mattina (sabato), intorno alle ore 10 in Piazza Sulis ad Alghero, per un anziano signore che passeggiava sui Bastioni. E' inciampato nel gradone che fiancheggia l'omonima Torre sbattendo violentemente la testa sulla pavimentazione.

Nella caduta il malcapitato ha riportato una ferita sulla testa, perdendo molto sangue. Immediata la chiamata d'emergenza al 118 e l'intervento dei sanitari, dopo un primo soccorso di alcuni passanti. L'uomo è stato trasportato, cosciente, al pronto soccorso dell'ospedale Civile di Alghero. Sul posto anche i carabinieri della compagnia.

Nella foto: l'intervento dei soccorsi in Piazza Sulis
Commenti
19/7/2017 video
Programmate ad Alghero per tutta la notte le operazioni anti-sciacallaggio da parte di tutte le forze di Polizia del territorio. I ringraziamenti da parte del sindaco a tutte le forze dell´ordine e i volontari
20/7/2017 video
Riunione operativa per gestire le criticità conseguenti al grave incendio divampato ad Alghero. Sarà convocata nei prossimi giorni la Commissione consiliare per relazionare circa il lavoro della Protezione Civile comunale nella gestione dell´emergenza. Le parole dell'assessore delegato
15:36
Nei giorni scorsi, si erano presentati davanti ad un ambulante che opera nel centro di Sassari offrendogli protezione contro eventuali intimidazioni, dietro la corresponsione di 100euro
21/7/2017
Trasformavano contratti fittizi in milioni di euro. I finanzieri del Nucleo Polizia tributaria di Sassari e la Procura di Tempio Pausania hanno sgominato un sistema di evasione che avrebbe frodato il fisco per oltre 10milioni attraverso fatture false e crediti Iva inesistenti
© 2000-2017 Mediatica sas