Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaAmbienteSicurezza › Bomba a Olbia, 6mila evacuati
Red 6 agosto 2012
Si concluderanno nella giornata odierna (lunedì) le operazioni di brillamento dell´ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale. Enormi disagi in Gallura
Bomba a Olbia, 6mila evacuati


OLBIA - Gli specialisti Eod (Explosive Ordnance Disposal) del 5° Reggimento genio guastatori della Brigata “Sassari” faranno brillare in giornata, dopo averlo messo in sicurezza, un residuato bellico risalente al secondo conflitto mondiale. L’ordigno, una bomba d’aereo di fabbricazione inglese, è stata rinvenuta e segnalata alle forze dell’ordine il 26 luglio scorso da un operaio di una ditta impegnata nei lavori di scavo sotto il cavalcavia di via Logudoro a Olbia.

Le operazioni di bonifica, iniziate con la rimozione immediata delle spolette e la conseguente messa in sicurezza della bomba, si concluderanno oggi (lunedì), con le operazioni di brillamento che saranno effettuate in località “Tanca Ludos”. Per la riuscita in totale sicurezza dell’operazione, a partire dalla giornata di sabato e fino a lunedì prossimo, è stato necessario evacuare oltre 6000 persone.

Ogni possibile precauzione sarà adottata dai genieri della Brigata “Sassari” per ridurre al minimo ogni possibile disagio ai residenti della zona e ai numerosi villeggianti che, in questo periodo, frequentano la rinomata località turistica. In particolare, le modalità del brillamento consistono nella creazione di un fornello in cui, deposta la bomba, viene fatta brillare mediante l’utilizzo di 10 kg. di tritolo ed esplosivo al plastico con un innesco elettrico azionato a distanza.

Particolare attenzione sarà stata posta dai militari del 5° Reggimento genio guastatori alle valutazioni inerenti all’impatto ambientale che tale operazione necessariamente comporta, e cioè: trasferimento della bomba a una distanza di 10 km. dal luogo del ritrovamento (località “Tanca Ludos”); scelta strategica della fascia oraria del brillamento (dalle ore 09.00 alle ore 13.00), senza implicazione alcuna della modifica del normale flusso di transito dei vettori commerciali da e per l’Isola; effettuazione dell’operazione di brillamento, programmata per lunedì 6 agosto 2012.
Commenti
22/2/2017
L´investimento complessivo è di circa 7milioni e 200 mila euro: serviranno per installare un centinaio di telecamere in 80 Comuni e sei tra Unioni e aggregazioni di enti locali
8:32
Ieri la cerimonia di consegna dei certificati per gli studenti del liceo scientifico, linguistico e sportivo dell’Istituto Mario Paglietti che hanno partecipato ai corsi di 4 ore tenute dal docente Claudio Serra, presidente del Rotary club di Macomer che ha sottolineato l’importanza della formazione generale sulla sicurezza dei luoghi di lavoro rivolto ai lavoratori
22/2/2017
«Il Movimento Noi con Salvini si opporrà con ogni mezzo disponibile alla chiusura della caserma della Guardia di Finanza di Santa Teresa Gallura. Per questo, chiedo al ministro dell’Economia di reintegrare tempestivamente la presenza della Gdf sul territorio e di riaprire la caserma evitando così anche il trasferimento di militari residenti», chiede il senatore Raffaele Volpi
© 2000-2017 Mediatica sas