Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaCronaca › Frode Inps da 200mila euro
Red 8 agosto 2012
Accertamenti nei confronti di cittadini italiani residenti all’estero (ed iscritti quindi all’Aire) che percepivano la cosiddetta “pensione sociale”
Frode Inps da 200mila euro


ALGHERO - Anche nella Provincia di Sassari sono stati eseguiti accertamenti nei confronti di cittadini italiani residenti all’estero (ed iscritti quindi all’Aire) che percepivano la cosiddetta “pensione sociale”. E non sono mancate le sorprese. Nella scorsa primavera sono stati denunciati dalla Tenenza della Guardia di Finanza di Tempio Pausania cinque persone che riscuotevano l’“assegno sociale”, un beneficio che l’Inps eroga a soggetti ultrasessantacinquenni residenti abitualmente e continuativamente nel territorio dello Stato e che non hanno redditi o non superano determinati limiti reddituali (per il 2012 il limite è pari ad 5.577,00 Euro).

Quattro dei denunciati erano già residenti all’estero quando hanno richiesto di poter accedere al beneficio (ed hanno dichiarato falsamente l’ultima residenza avuta in Italia); il quinto, invece, si è trasferito all’estero quando già percepiva il beneficio e non ha comunicato la variazione all’Inps. Nel periodo dal 2005 ad oggi è stata accertata una frode complessiva di 197.982,00. Per tali azioni illecite sia i percettori sia quanti negli anni hanno riscosso i singoli importi mensili sono stati denunciati alla Procura Regionale della Corte dei Conti per aver causato un danno erariale che dovrà essere risarcito.

Le attività condotte dai Finanzieri non solo hanno interrotto l’erogazione mensile delle pensioni ma porteranno al recupero delle somme indebitamente percepite: un’ulteriore azione a tutela del bilancio statale che viene aggredito dai cosiddetti furbetti che sono tali non solo quando evadono tasse e imposte ma anche quando fanno spendere indebitamente agli Enti pubblici; essi ottengono benefici non dovuti ed impediscono, soprattutto, che tali benefici possano essere erogati a chi ha veramente bisogno e titolo a vederseli riconosciuti.
Commenti
27/5/2015
Stavolta a contare i danni sono i titolari del negozio di abbigliamento e accessori "Scout" in via Sassari, nel centro di Alghero
11:23
Denunciare in stato di libertà due coniugi cinquantenni, venditori ambulanti, di Cagliari. Isili, Bitti, Fonni, Tonara e Ollolai i paesi dove giravano con il loro furgone per la vendita di frutta
19:32
Ieri, la Corte di Cassazione ha accolto il ricorso presentato dal pubblico ministero Domenico Fiordalisi in relazione a quanto disposto dal Tribunale del Riesame di Tempio Pausania nella scorso mese di marzo
26/5/2015
Prosegue senza sosta l’azione di contrasto al degrado urbano portata avanti da agenti in borghese appartenenti al nucleo di vigilanza ambientale del Comando di Olbia: i fatti più recenti
27/5/2015
Il provvedimento di allontanamento dalla casa familiare per un 41enne olbiese è stato deciso dalla Procura di Tempio Pausania che gli contesta il reato di maltrattamenti in famiglia
17:39
Conclusa da poco l´audizione di Alessandro Marini, l´uomo che nei giorni scorsi aveva avanzato diritti di proprietà sui terreni dell´ex San Raffaele
26/5/2015
Una volta che il veicolo si è fermato, i due hanno aperto lo sportello e si sono impossessati di un borsello contenete l´incasso della giornata. I rapinatori, dopo, si sono dati alla fuga a piedi nella campagna circostante
26/5/2015
Al momento del fermo l´uomo è stato colto da un lieve malore e per tale motivo, tramite personale del 118 è stato accompagnato presso il locale ospedale per accertamenti
17:30
L´assessore Luca Taras illustra le attività svolte in ambito urbano per garantire la sicurezza. Un messaggio quello dell´assessore per ribadire che la città di Sassari non è una città violenta e che gli episodi avvenuti, sporadici, sono tutti sotto i riflettori degli organi competenti
16:55
L´incendio è avvenuto in via Risorgimento. Nino Fronteddu oltre a essere consigliere d´opposizione, è anche un consulente del lavoro e dipendente della Confesercenti
26/5/2015
Una vasta operazione dei carabinieri di Ottana è stata effettuata fra la Sardegna e l´Umbria per sgominare una banda criminale dedita a rapine, furti, detenzione di armi clandestine e coltivazione di sostanze stupefacent
© 2000-2015 Mediatica sas