Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaCronaca › Frode Inps da 200mila euro
Red 8 agosto 2012
Accertamenti nei confronti di cittadini italiani residenti all’estero (ed iscritti quindi all’Aire) che percepivano la cosiddetta “pensione sociale”
Frode Inps da 200mila euro


ALGHERO - Anche nella Provincia di Sassari sono stati eseguiti accertamenti nei confronti di cittadini italiani residenti all’estero (ed iscritti quindi all’Aire) che percepivano la cosiddetta “pensione sociale”. E non sono mancate le sorprese. Nella scorsa primavera sono stati denunciati dalla Tenenza della Guardia di Finanza di Tempio Pausania cinque persone che riscuotevano l’“assegno sociale”, un beneficio che l’Inps eroga a soggetti ultrasessantacinquenni residenti abitualmente e continuativamente nel territorio dello Stato e che non hanno redditi o non superano determinati limiti reddituali (per il 2012 il limite è pari ad 5.577,00 Euro).

Quattro dei denunciati erano già residenti all’estero quando hanno richiesto di poter accedere al beneficio (ed hanno dichiarato falsamente l’ultima residenza avuta in Italia); il quinto, invece, si è trasferito all’estero quando già percepiva il beneficio e non ha comunicato la variazione all’Inps. Nel periodo dal 2005 ad oggi è stata accertata una frode complessiva di 197.982,00. Per tali azioni illecite sia i percettori sia quanti negli anni hanno riscosso i singoli importi mensili sono stati denunciati alla Procura Regionale della Corte dei Conti per aver causato un danno erariale che dovrà essere risarcito.

Le attività condotte dai Finanzieri non solo hanno interrotto l’erogazione mensile delle pensioni ma porteranno al recupero delle somme indebitamente percepite: un’ulteriore azione a tutela del bilancio statale che viene aggredito dai cosiddetti furbetti che sono tali non solo quando evadono tasse e imposte ma anche quando fanno spendere indebitamente agli Enti pubblici; essi ottengono benefici non dovuti ed impediscono, soprattutto, che tali benefici possano essere erogati a chi ha veramente bisogno e titolo a vederseli riconosciuti.
Commenti
27/1/2015
Una macchina della polizia di Stato è andata dietro una Merdeces tra Latte Dolce e viale Porto Torres, in regione Tana di Lu Mazzoni
27/1/2015
Nella notte nuovo furto nelle scuole di Alghero. Ritrovati in tempo record i computer rubati alla Cunetta, tra i quali vi erano anche quelli svaligiati nell'istituto in via Grazia Deledda
27/1/2015
Microcar bruciata nella notte in località Monte Agnese. Il gesto potrebbe essere legato a liti precedenti avvenute tra due famiglie
16:05
I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Sassari, in esecuzione di provvedimento dell’ufficio di sorveglianza, hanno arrestato il 50enne pregiudicato di Sennori Giovanni Agostino Dessì che ora si trova rinchiuso nella casa circondariale a Bancali.
27/1/2015
Situazione esplosiva a Cagliari. La questione dei parcheggiatori senegalesi abusivi sta raggiungendo livelli di guardia. Numerosi gli episodi dei giorni scorsi che hanno visto anche intervenire alcuni rappresentanti politici
28/1/2015
In questi giorni sono giunte agli uffici della Polizia numerose segnalazioni e denunce da parte di cittadini e funzionari di numerosi comuni della provincia, che si sono visti recapitare sulle loro caselle di posta elettronica, mail contenenti i famigerati “ransomware”, che una volta scaricati criptano buona parte dei files del pc. Questo tipo di e-mail stanno arrivando un po´ in tutta l´Isola
19:26
Oggi pomeriggio, gli agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Sassari hanno notificato due provvedimenti di sospensione della licenza emessi nei confronti di due esercizi commerciali, l´Hb Doner Kebab ed il Ristorante Pak Kashmir Kebab, entrambi in Via Acquedotto
28/1/2015
In seguito all’articolo pubblicato ieri sulla pagina di Portotorres24.it, in cui si comunicava la notizia della chiusura della casa di riposo "Domo Mea", intervengono i familiari degli ospiti
27/1/2015
Tre senegalesi protagonisti del grave episodio di questa mattina sono stati arrestati. I parcheggiatori abusivi avevano aggredito dei Carabinieri intervenuti per sedare gli animi riguardo le pressanti richieste per i posti auto
26/1/2015
Vicino all´attività, è stata scoperta anche una discarica di materiali pericolosi priva di autorizzazioni, sempre avviata dal 32enne
27/1/2015
Intervento su Cagliarioggi.it del consigliere comunale di Forza Italia Stefano Schirru. Momenti di tensione di fronte al palazzo del Comune in via Sonnino a Cagliari tra i senegalesi e i carabinieri. L'esponente di opposizione chiama in causa il sindaco Zedda
27/1/2015
Le fiamme sono partite dall´interno e in pochi minuti hanno divorato gli arredi facendo esplodere i vetri del mezzo. E´ il secondo attentato contro lo stesso imprenditore
27/1/2015
Il 26 gennaio 2015, i carabinieri della stazione di Capoterra hanno denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione un giovane cagliaritano, E.A. del 1980.
© 2000-2015 Mediatica sas