Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaCronaca › Frode Inps da 200mila euro
Red 8 agosto 2012
Accertamenti nei confronti di cittadini italiani residenti all’estero (ed iscritti quindi all’Aire) che percepivano la cosiddetta “pensione sociale”
Frode Inps da 200mila euro


ALGHERO - Anche nella Provincia di Sassari sono stati eseguiti accertamenti nei confronti di cittadini italiani residenti all’estero (ed iscritti quindi all’Aire) che percepivano la cosiddetta “pensione sociale”. E non sono mancate le sorprese. Nella scorsa primavera sono stati denunciati dalla Tenenza della Guardia di Finanza di Tempio Pausania cinque persone che riscuotevano l’“assegno sociale”, un beneficio che l’Inps eroga a soggetti ultrasessantacinquenni residenti abitualmente e continuativamente nel territorio dello Stato e che non hanno redditi o non superano determinati limiti reddituali (per il 2012 il limite è pari ad 5.577,00 Euro).

Quattro dei denunciati erano già residenti all’estero quando hanno richiesto di poter accedere al beneficio (ed hanno dichiarato falsamente l’ultima residenza avuta in Italia); il quinto, invece, si è trasferito all’estero quando già percepiva il beneficio e non ha comunicato la variazione all’Inps. Nel periodo dal 2005 ad oggi è stata accertata una frode complessiva di 197.982,00. Per tali azioni illecite sia i percettori sia quanti negli anni hanno riscosso i singoli importi mensili sono stati denunciati alla Procura Regionale della Corte dei Conti per aver causato un danno erariale che dovrà essere risarcito.

Le attività condotte dai Finanzieri non solo hanno interrotto l’erogazione mensile delle pensioni ma porteranno al recupero delle somme indebitamente percepite: un’ulteriore azione a tutela del bilancio statale che viene aggredito dai cosiddetti furbetti che sono tali non solo quando evadono tasse e imposte ma anche quando fanno spendere indebitamente agli Enti pubblici; essi ottengono benefici non dovuti ed impediscono, soprattutto, che tali benefici possano essere erogati a chi ha veramente bisogno e titolo a vederseli riconosciuti.
Commenti
26/3/2015 video
Attimi di paura all'Eurospin di via la Marmora ad Alghero. Una guardia giurata, per cause in corso di accertamento, ha esploso due colpi di arma da fuoco. Le immagini dei militari che lasciano il supermercato
22:36
Giovanni Gungui è morto oggi pomeriggio, per cause naturali, in Piazza Eleonora, poco distante dal Municipio
20:42
Nella notte tra giovedì e venerdì, ignoti sono entrati nella casa parrocchiale di San Giovanni Evangelista, portando via circa 1300euro
27/3/2015
Chiude il distributore Agip all’ingresso di Pirri. I proprietari danno la colpa a sindaco e assessore per i lavori sull’Asse Mediano che a detta loro li ha isolati. Il Comune non ci sta e rivela la verità annunciando querela per diffamazione
14:37
Il crollo causò la morte del poliziotto Luca Tanzi. Nel registro degli indagati è stato iscritto anche l´ex presidente della Provincia Roberto Deriu
27/3/2015
Questa mattina, gli agenti della Squadra Mobile di Sassari ha eseguito la misura cautelare coercitiva del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dal procuratore capo della Procura della Repubblica di Tempio Pausania, emessa nei confronti di un 67 enne di La Maddalena, per violenza e minacce ad un pubblico ufficiale, aggravate dalla circostanza dell’aver compiuto il fatto con scritti anonimi
27/3/2015
Decretato il non luogo a procedere, assoluzione piena dall´accusa di abuso di ufficio, per il presidente Leonardo Marras e il consiglio d´amministrazione dell´Azienda Trasporti Pubblici
26/3/2015
L´Ispettorato del Corpo Forestale di Nuoro ha posto i sigilli ad undici villette in località S´Istrumpu, in base al provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica di Nuoro. L´ipotesi di reato sarebbe lottizzazione abusiva
© 2000-2015 Mediatica sas