Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaLibri › De Giovanni e Alvau ricordano Giovanni Pascoli
Red 8 agosto 2012
Francesco Arca, Sergio Bolgeri, Anna Borghi, Antonio Canu, Antonello Colledanchise, Enrico Fauro, Domenico Marras, Cinzia Paolucci, Maria Grazia Pes, Giuseppe Sechi
De Giovanni e Alvau ricordano Giovanni Pascoli


ALGHERO - Venerdì 10 agosto, alle ore 21, nel giardino di Villa Edera (via De Biase 21), in ricordo del centenario della morte di Giovanni Pascoli, ci sarà la lettura della celebre poesia “X agosto” e di altri versi a cura di Neria De Giovanni e Pierluigi Alvau.

Sarà presente il maestro Mauro Uselli ed inoltre parteciperanno gli scrittori: Francesco Arca, Sergio Bolgeri, Anna Borghi, Antonio Canu, Antonello Colledanchise, Enrico Fauro, Domenico Marras, Cinzia Paolucci, Maria Grazia Pes, Giuseppe Sechi.

Ogni scrittore leggerà una propria poesia o una pagina letteraria per salutare la notte delle stelle cadenti. A tutti i presenti sarà donato un libro di versi offerto dalla Nemapress.

Foto d'archivio
Commenti
13:07
Grande successo ed altrettanta partecipazione per la serata di apertura del programma di promozione dell’editoria sarda, Lo Quarter del llibre, prima tappa del progetto culturale. Questa sera, sul palco della struttura algherese, l’attesa performance “Tributo ai visionari sardi”, con il jazzista nuorese Gavino Murgia e l’attore cagliaritano Elio Turno Arthemalle
20:57
Martedì sera, Piazza Gallo ospiterà la presentazione del libro di Bachisio Bandinu, organizzata dal Wwf e dall´Isde, in collaborazione con la Libreria Cyrano, con il Comitato di quartiere del Centro storico e con il patrocinio del Comune
13:39
Mercoledì sera, all´Anfiteatro Comunale, il rifiutologo di RaiTre Roberto Cavallo presenterà i suoi libri e parlerà delle nuove sfide ambientali
21/7/2016
C’è anche un po’ di Sardegna nel libro di Lorenza Foschini, “Zoè. La principessa che incantò Bakunin”. Il figlio del rivoluzionario russo sposò una ricca ereditiera di Tresnuraghes di cui dissipò la ricchezza. Ma soprattutto a Napoli, Bakunin ebbe fra i suoi interlocutori Giorgio Asproni, il grande rivoluzionario sardo
© 2000-2016 Mediatica sas