Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSaluteSanità › Distretti di Sassari e Alghero: i direttori
Red 9 agosto 2012
A Nicolò Licheri (Sassari) e Serenella Zedda (Alghero) il compito di riorganizzare l’attività sanitaria territoriale. La nuova direttrice era dal 2001 Responsabile del Distretto di Alghero
Distretti di Sassari e Alghero: i direttori


ALGHERO - L’Azienda Sanitaria di Sassari ha due nuovi direttori di Distretto. Si tratta di Nicolò Licheri, Direttore Sanitario della Asl n.1 dal giugno 2011 al maggio 2012 e di Serenella Zedda, dal 2001 Responsabile del Distretto di Alghero. Con queste ultime deliberazioni procede, dunque, l’attività della Direzione Aziendale per l’identificazione dei responsabili di alcune strutture, la cui precarietà gestionale andava avanti da ormai troppo tempo.

Nicolò Licheri è stato nominato Direttore del Distretto di Sassari. Laureato in Medicina con specializzazione in Igiene all’Università di Sassari e formazione manageriale all’Università di Siena, Licheri originario di Bottidda, lavora nella Asl di Sassari dal 1987. Il Direttore è stato Responsabile sanitario del Distretto di Ozieri e del presidio ospedaliero “Antonio Segni” dal 2003 al 2008 e ha ricoperto l’incarico di direttore sanitario per la Aou di Sassari dal novembre 2008 a febbraio 2010. Tra i suoi obiettivi quello di riorganizzare l’attività distrettuale, favorire l’integrazione socio sanitaria attraverso i rapporti con l’ente locale e i medici di Medicina Generale e gli specialisti ambulatoriali nonché la promozione dell’assistenza primaria.

Al Distretto di Alghero, dopo 11 anni di attività come Responsabile, Serenella Zedda (nella foto) è stata nominata Direttrice. Laureata in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Sassari, la dottoressa Zedda è specializzata in Igiene Medicina preventiva con orientamento in Sanità Pubblica. Serenella Zedda lavora in Asl dal 1986 e sino al 2001 ha operato nel Servizio di Igiene Pubblica. La conferma della dottoressa garantirà la continuità di quel processo di riorganizzazione aziendale, che in stretta sinergia con gli enti locali, è finalizzato al potenziamento delle attività territoriali nelle aree geografiche di Alghero, Coros e Mejlogu.
Commenti
7:27
Molti i pazienti che trascurano ancora la malattia, a partire dai sintomi sospetti. Per questo motivo, in occasione della Giornata mondiale della psoriasi, l´Associazione per la difesa degli psoriasici scende con i propri gazebo nelle piazze
16:44
«Opportunità per portare servizi di alta specialità a comunità più lontane», ha annunciato l´assessore regionale della Sanità Luigi Arru, durante il convegno “Telemedicina per la sostenibilità dei programmi regionali e di governo assistenziale”, organizzato da Sardegna.it, tenutosi ieri mattina a Cagliari
20/10/2017
L´Aou di Sassari avvia due progetti sperimentali per sensibilizzare gli operatori sanitari e migliorare la sicurezza in ospedale. Nei reparti osservatori esterni per monitorare il lavaggio mani, l´indicazione di positività a microrganismi alert nelle lettere di dimissioni e trasferimenti del paziente, la sorveglianza della profilassi antibiotica perioperatoria e l´apertura delle porte in sala operatoria
20/10/2017
“Richiesta urgente di riapertura confronto contrattuale Ats–Assl Sassari–sindacati” è l´input del documento sulla situazione dei lavoratori dell´Assl Sassari firmato dal segretario aziendale Nursing Up Davide Ruzzu ed inviato ai direttori generali di Assl ed Ats, ai direttori amministrativi e sanitari dell´Ats e, per conoscenza, all´assessore regionale alla Sanità ed ai sindaci di Alghero ed Ozieri
19/10/2017
Con la nuova rete ospedaliera che andrà alla votazione finale martedì prossimo, vincono tutti. Dopo le conquiste di Alghero-Ozieri (che ottiene il Primo livello) e La Maddalena, sorridono anche Lanusei e Nuoro
19/10/2017
«Per l´Aou è un momento storico, adesso al lavoro per dare organizzazione, mission e vision a questa grande azienda», dichiara il direttore generale Antonio D´Urso
19/10/2017
Con la nuova rete ospedaliera che andrà alla votazione finale martedì prossimo, vincono tutti. Dopo le conquiste di Alghero-Ozieri (che ottiene il Primo livello), sorride anche La Maddalena
© 2000-2017 Mediatica sas