Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaSicurezza › Tribunali: Alghero e altre 6 sedi chiuse
S.A. 11 agosto 2012
Il Governo taglia 220 sedi staccate di tribunali in tutta Italia. Sette quelle sacrificate in Sardegna: Olbia, Alghero, Carboni, Iglesias, Macomer, Sorgono e Sanluri
Tribunali: Alghero e altre 6 sedi chiuse


ALGHERO - Il Governo Monti non ci ripensa e taglia 220 sedi staccate di tribunali in tutta Italia (oltre a 667 giudici di pace). Sette quelle sacrificate in Sardegna: Olbia, Alghero, Carboni, Iglesias, Macomer, Sorgono e Sanluri.

Tra i parlamentari sardi si è scatenata la guerra contro l'esecutivo. «In Sardegna si è tagliato tutto - spiega il deputato Pd Giulio Calvisi -. Questa è una ritirata dello Stato. Abbiamo chiesto che si riconoscessero le particolari condizioni della giustizia nell’isola. Dopo i pareri di Camera e Senato avevamo qualche speranza che la logica ragionieristica fosse messa da parte. Niente di tutto questo è accaduto».

Sono,tuttavia, stati mantenuti gli uffici nelle aree a forte presenza di criminalità organizzata. Il governo ha tenuto conto dei pareri espressi dalle commissioni Giustizia di Camera e Senato e del Csm riducendo il numero delle sedi da sopprimire, da 37 a 31, così come quello delle procure da cancellare, 31 rispetto alle 38 previste.
Commenti
8:02
Il dato emerge dall´analisi della produttività dei 139 Tribunali italiani relativa alla giustizia civile pubblicati online dal ministero
20:26
Continua la campagna per la sicurezza stradale che vede in prima fila la Polizia Locale. Ecco le otto strade interessante ai controlli da giovedì 27 ottobre a domenica 21 dicembre
24/11/2014
Occorre garantire la massima partecipazione ad una scelta cruciale per la città, magari celebrando un referendum popolare
25/11/2014
Riunione del Consiglio comunale, giovedì 27 novembre alle ore 17.30. Gli argomenti all’ordine del giorno riguardano l’assestamento generale di Bilancio dell’esercizio 2014 e Piano rischio idrogeologico
© 2000-2014 Mediatica sas