Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter Alguer.cat
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaCronaca › Esplosione in villa: turisti feriti
S.A. 17 agosto 2012
Una fuga di gas all´origine della deflagrazione. Due turisti tedeschi hanno riportato ustioni di 2° e 3° grado. L´incidente è avvenuto nei pressi di Valledoria
Esplosione in villa: turisti feriti


VALLEDORIA - Una violenta esplosione in una villa si è verificata giovedì sera, intorno alle 23, nella frazione La Muzzidda, località Monte Assari. Dai primi accertamenti è stato possibile appurare che si è trattato di un incidente dovuto ad una fuga di gas, che ha saturato l’ambiente.

La deflagrazione si è verificata nel momento in cui, due ignari turisti tedeschi, nel fare rientro nella villa presa in affitto per le vacanze, hanno acceso la luce di casa. I due, un uomo di 63 anni e la propria consorte di 54, sono stati ricoverati in ospedale in forte stato di shock, dove sono stati riscontrati affetti da ustioni di 2° e 3° grado venendo ricoverati presso il centro ustionati di Sassari, non in pericolo di vita.

Lo scoppio ha provocato il crollo di alcune pareti interne e gravi lesioni alla struttura muraria esterna, tanto che i Vigili del Fuoco, subito intervenuti, hanno dichiarato l’immobile inagibile.
Commenti
14:51
Questa mattina, il centro commerciale di Quartucciu è stato teatro di un’autentica scena da film, tra persone ferite e vetrine danneggiate
8:28
«Si tratta di una lettera calunniosa», ha detto il sindaco di Arzachena in una conferenza stampa nella quale ha voluto che tutti sapessero della missiva dove lo si accusa di aver intascato delle mazzette per il villaggio. La lettera è stata recapitata giovedì scorso agli uffici comunali
22/4/2014
Ad aggredirla una donna nigeriana, di 39, ora ricoverata in ospedale nel Reparto di Psichiatria che si è giustificata con la polizia che l´ha bloccata e denunciata dicendo «mi guardava male»
22/4/2014
Al cimitero di San Pietro è stato deposto un discreto mazzo di fiori sulla tomba del carabiniere ucciso 26 anni fa a Bologna dalla famigerata banda della Uno Bianca
15:29
Questa mattina, dopo aver speronato il Suv di uno dei titolati della Sodigas di Sestu, ignoti sono scappati con un bottino di circa 5mila euro
© 2000-2014 Mediatica sas