Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaAmbiente › Aumenta il patrimonio boschivo
Red 4 settembre 2012
Approvato il programma di ripartizione delle risorse finalizzate all’aumento del patrimonio boschivo pari a complessivi 19 milioni di euro, stanziati con la legge regionale n. 6 del 15 marzo 2012
Aumenta il patrimonio boschivo


CAGLIARI - La Giunta regionale, su proposta dell’assessore della Difesa dell’Ambiente, Giorgio Oppi, ha approvato il programma di ripartizione delle risorse finalizzate all’aumento del patrimonio boschivo pari a complessivi 19 milioni di euro, stanziati con la legge regionale n. 6 del 15 marzo 2012, che sono stati così suddivisi: 10 milioni di euro ai 30 Comuni che erano già beneficiari nel triennio precedente di contributo, ripartiti in funzione del numero di abitanti, superficie, presenza di forme gravi di deindustrializzazione, cave, impianti di incenerimento di rifiuti solidi urbani o di produzione di energia da fonte fossile.

I restanti 9 milioni di euro ai Comuni che ne hanno fatto richiesta secondo quanto previsto dall’apposito avviso, pubblicato sul sito della Regione, e che abbiano subito una riduzione occupazionale nel campo della forestazione superiore a 5 unità.

Per i Comuni aventi diritto, la ripartizione dei 9 milioni di euro è stata effettuata in funzione della diminuzione degli occupati nel settore della forestazione negli ultimi dieci anni e dell’estensione delle aree, pubbliche o private del territorio comunale, concesse nell’ultimo decennio all’Ente Foreste o agli ispettorati ripartimentali. Non vengono finanziati i Comuni che negli ultimi anni hanno beneficiato dei contributi per gli interventi di aumento, manutenzione e valorizzazione del patrimonio boschivo ricadenti nel precedente comma.
Commenti
14:34
Evidentemente la lezione del caso della mucca pazza è stata presto dimenticata: gli animali venivano nutriti con rifiuti: perchè i vegetali della Nurra dovrebbero essere indiffernti allo stesso trattamento? L’igiene ambientale di Alghero si trova, dunque ad un bivio, che potrebbe portarla da un lato, al ripristino delle sue ideali condizioni; dall’altro, ad una catastrofe senza rimedio
10/2/2016
Il freddo di questi giorni ha messo a dura prova una comunità che vive tra i rifiuti di ogni genere e il proliferare di topi enormi, i quali si insediano all’interno delle baracche in legno e divorano le poche riserve di alimenti custodite nelle dispense
9/2/2016
E’ arrivato dall’Ancim, l’associazione nazionale comuni isole minori, il benestare sull’applicazione del contributo di sbarco all’Asinara. Il sindaco Antonio Diana: «un contributo che non deve penalizzare il comune di Stintino»
© 2000-2016 Mediatica sas