Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter Alguer.cat
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaCronaca › Violano la sorveglianza: 3 pregiudicati in auto
S.A. 5 settembre 2012
L´uomo è stato fermato a bordo della propria autovettura insieme ad altri due pregiudicati, anch’essi sottoposti a misure di prevenzione. Ritrovati due passamontagna e una scatola vuota per munizioni di pistola nell´auto
Violano la sorveglianza: 3 pregiudicati in auto


SASSARI - Martedì notte, il personale della Squadra Mobile e della Sezione Volanti di Sassari, ha denunciato in stato di libertà G.A.S., un ittirese di 45 anni, già noto alle forze dell'ordine, e destinatario di misure di prevenzione, che dovrà rispondere del reato di detenzione abusiva di munizioni per arma comune da sparo. L'uomo è stato fermato a bordo della propria autovettura insieme ad altri due pregiudicati, anch’essi sottoposti a misure di prevenzione.

A bordo del veicolo sono stati ritrovati due passamontagna in lana di fattura artigianale e muniti di fori all’altezza degli occhi e una scatola vuota per munizioni di pistola: tutti elementi utili ad un presunto e prossimo reato. Successivamente gli agenti hanno eseguito le perquisizioni domiciliari: ad Ittiri, nella casa del titolare dell'auto sono state rinvenute e sequestrate 50 cartucce a palla illegalmente detenute, ben nascoste all’interno del cestello di una lavatrice avvolte dentro una calza di nylon. Nel prosieguo delle indagini, uno dei trasportati controllati, C. T., 29enne sassarese, sotto sorveglianza speciale è risultato aver ripetutamente violato le prescrizioni a lui imposte dalla misura in atto; nello specifico, aveva più volte violato gli obblighi di presentazione in Questura per i controlli giornalieri, accompagnandosi in ore notturne con altri pregiudicati.

Con la collaborazione del personale della Divisione Anticrimine preposto ai controlli dei sorvegliati speciali, il 29enne è stato tratto in arresto per le reiterate violazioni degli obblighi. Il Questore ha avviato l’iter finalizzato all’aggravamento delle misure di prevenzione in atto e sono in corso intense indagini da parte della Squadra Mobile per verificare eventuali connessioni e coinvolgimento dei fermati in recenti episodi delittuosi commessi nel territorio di Ittiri e Sassari.
Commenti
10:15 video
Da questa mattina molto presto i vigili del fuoco stanno lavorando nell´ultimo piano di un palazzo di via XX Settembre angolo via Cagliari, tentando di abbattere dalla terrazza le parti più esposte e a rischio di caduta. Le immagini dell´intervento
17/4/2014
Il corpo di un ragazzo di 30 anni è stato ritrovato questa mattina in un appartamento di via Logudoro a Sassari. Il decesso è probabilmente derivato da un´ overdose ma sarà l´ esame autoptico, disposto dall´autorità giudiziaria, a stabilirne l´esatta causa
15:00
Un tragico incidente è avvenuto nei monti del compendio del Linas, in territorio di Gonnosfanadiga, poco oltre il parco naturale di Perda de Pibera. Una caduta è stata fatale per un´escursionista che battendo la testa si è procurata un gravissimo trauma cranico
8:40
Luigi Angioni, 75enne di Donori ma residente a Torralba, è morto travolto "triturato" dalla fresatrice della sua motozappa che stava manovrando nel suo frutteto. L´incidente è avvenuto nelle campagne intorno al paese
18/4/2014
E´ stato trasportato dal 118 in ospedale a Nuoro, le sue condizioni sono gravi
18/4/2014
Super lavoro per i militari del Reparto Territoriale, che negli ultimi giorni hanno controllato 82 autoveicoli, identificando 107 persone. Tra questi, sei denunciati in stato di ebbrezza, cinque per guida senza assicurazione e due per porto abusivo d’armi
18/4/2014
Gli accertamenti riguarderebbero gli anni 2011 e 2012, ovvero il periodo relativo al passaggio della Costa Smeralda dalla Colony Capital del magnate Usa Tom Barrack alla Qatar Holding
18/4/2014
Gli ultimi fatti risalgono a domenica scorsa quando i carabinieri hanno adottato d’iniziativa una misura urgente, ossia l´allontanamento d’urgenza dalla casa familiare ai sensi dell´ art.384 bis
17/4/2014
Due sedicenni, uno di Olbia e l´altro di nazionalità pakistana avrebbero avuto un´acceso alterco. Poi dalle parole si è passato ai fatti, con il ragazzo olbiese che avrebbe ferito con un coltello il rivale
© 2000-2014 Mediatica sas