Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaCronaca › Violano la sorveglianza: 3 pregiudicati in auto
S.A. 5 settembre 2012
L´uomo è stato fermato a bordo della propria autovettura insieme ad altri due pregiudicati, anch’essi sottoposti a misure di prevenzione. Ritrovati due passamontagna e una scatola vuota per munizioni di pistola nell´auto
Violano la sorveglianza: 3 pregiudicati in auto


SASSARI - Martedì notte, il personale della Squadra Mobile e della Sezione Volanti di Sassari, ha denunciato in stato di libertà G.A.S., un ittirese di 45 anni, già noto alle forze dell'ordine, e destinatario di misure di prevenzione, che dovrà rispondere del reato di detenzione abusiva di munizioni per arma comune da sparo. L'uomo è stato fermato a bordo della propria autovettura insieme ad altri due pregiudicati, anch’essi sottoposti a misure di prevenzione.

A bordo del veicolo sono stati ritrovati due passamontagna in lana di fattura artigianale e muniti di fori all’altezza degli occhi e una scatola vuota per munizioni di pistola: tutti elementi utili ad un presunto e prossimo reato. Successivamente gli agenti hanno eseguito le perquisizioni domiciliari: ad Ittiri, nella casa del titolare dell'auto sono state rinvenute e sequestrate 50 cartucce a palla illegalmente detenute, ben nascoste all’interno del cestello di una lavatrice avvolte dentro una calza di nylon. Nel prosieguo delle indagini, uno dei trasportati controllati, C. T., 29enne sassarese, sotto sorveglianza speciale è risultato aver ripetutamente violato le prescrizioni a lui imposte dalla misura in atto; nello specifico, aveva più volte violato gli obblighi di presentazione in Questura per i controlli giornalieri, accompagnandosi in ore notturne con altri pregiudicati.

Con la collaborazione del personale della Divisione Anticrimine preposto ai controlli dei sorvegliati speciali, il 29enne è stato tratto in arresto per le reiterate violazioni degli obblighi. Il Questore ha avviato l’iter finalizzato all’aggravamento delle misure di prevenzione in atto e sono in corso intense indagini da parte della Squadra Mobile per verificare eventuali connessioni e coinvolgimento dei fermati in recenti episodi delittuosi commessi nel territorio di Ittiri e Sassari.
Commenti
19:12
Ieri, gli agenti della Polizia Municipale hanno eseguito il provvedimento disposto dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari per disturbo della quiete pubblica
28/4/2016
Maria Luisa Comi, originaria della provincia di Lecco, era titolare del Mir, azienda lombarda specializzata in installazioni e manutenzioni di sistemi radar
14:12
Ieri sera, dopo una seduta del Consiglio Comunale, che ha visto la discussione dell´argomento, un gruppo di cittadini ha occupato il palazzo comunale
23:44
Sentito in audizione l’ex Sottosegretario Valdo Spini: Una vicenda che non può mai essere considerata chiusa. Non era mai stato fino ad oggi sentito nel corso delle indagini
12:28
Una 23enne maltese è stata rapinata all´alba di oggi in Piazza Matteotti. La giovane ha tentato di resistere ed è dovuta ricorrere a cure mediche
29/4/2016
Il primo cittadino di Villagrande Strisaili Giuseppe Loi, dopo aver ricevuto una lettera minatoria, con allegata una cartuccia, davanti al portone del municipio, commenta la situazione nel suo paese
29/4/2016
Deferiti all’Autorità amministrativa sei giovani di Orgosolo per detenzione per uso esclusivo personale di marijuana. Uno di loro, è stato anche denunciato a piede libero all´Autorità giudiziaria perchè trovato in possesso di un coltello a serramanico
29/4/2016
Il fatto è stato oggetto di una denuncia alla Questura da parte del genitore di un ragazzo minore di 15 anni ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale di Nuoro la sera del 29 marzo scorso per intossicazione da alcolici
29/4/2016
Questa mattina, un 49enne disoccupato è entrato nell´edificio comunale e, spargendo liquido infiammabile, ha minacciato il folle gesto, chiedendo di avere un lavoro
28/4/2016
Un 52enne disoccupato, che dovrebbe lasciare un appartamento in Via Giotto per una contesa familiare, ha minacciato il suicidio
© 2000-2016 Mediatica sas