Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter Alguer.cat
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaSicurezza › Finanza a Cagliari: 25% attività irregolari
S.A. 8 settembre 2012
Interventi mirati nelle attività di ristorazione, i pubblici locali da intrattenimento, gli esercizi commerciali e i venditori ambulanti
Finanza a Cagliari: 25% attività irregolari


CAGLIARI - Interventi mirati della Guardia di finanza a Cagliari e provincia. Gli obiettivi interessati dall’operazione delle Fiamme Gialle hanno riguardato principalmente le attività di ristorazione, i pubblici locali da intrattenimento, gli esercizi commerciali e i venditori ambulanti ubicati presso il capoluogo sardo e i principali comuni della Provincia di Cagliari.

Sono stati messi sotto sequestro 16.722 accessori per l’abbigliamento, articoli per la scuola, giocattoli ed alla denuncia a piede libero di cinque soggetti extracomunitari. In particolare, all’interno di un negozio a Cagliari, gestito da un cittadino di etnia cinese, i militari, controllando i prodotti posti in vendita, hanno individuato 16.250 articoli con loghi, marchi e caratteristiche in violazione delle norme sul copyright commerciale. Tra la merce sequestrata, in piena coincidenza con l’apertura delle scuole, vi erano anche prodotti di cartoleria e cancelleria, destinati a bambini e ragazzi, nonché giocattoli vari potenzialmente pericolosi per la salute del consumatore finale.

Inoltre sono stati sottoposti a sequestro amministrativo 20 giocattoli sprovvisti delle avvertenze e delle indicazioni in merito alle precauzione da seguire nell’utilizzo degli stessi. Il cittadino cinese è stato denunciato a piede libero per l’introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e mendaci, commercializzazione di prodotti pericolosi nonché distribuzione sul mercato di giocattoli privi delle avvertenze. Tali risultati vanno ad aggiungersi ai sequestri di circa 12.400 pezzi fra prodotti contraffatti ed abusivamente commercializzati, alla denuncia di 63 soggetti all’autorità giudiziaria nonché alla segnalazione, nei confronti di sette persone per illeciti amministrativi in violazione alla normativa sul commercio, già effettuati dalle Fiamme Gialle nel corso del corrente anno sul territorio dell’intera provincia.

E' stato arrestato, in flagranza di reato, per furto aggravato un cittadino sardo sorpreso a rubare cosmetici, per un valore di 470 euro, all’interno di un negozio presso il centro commerciale Le Vele di Quartucciu. Infine, sono stati controllati 139 esercizi commerciali appartenenti principalmente alle categorie economiche della ristorazione e della somministrazione di cibi e bevande, riscontrando una percentuale di irregolarità pari a circa il 25%. Tra le attività poste sotto controllo sono risultati anche due evasori totali, cioè soggetti che non hanno presentato, per almeno un periodo d’imposta, le previste dichiarazioni ai fini delle imposte sui redditi e dell’iva, che vanno ad aggiungersi agli ulteriori 60 già accertati nel corso del 2012. I piani coordinati di controllo economico del territorio continueranno anche nei prossimi mesi.
Commenti
15:00
Il Questore di Sassari, Pasquale Errico, ha ricevuto stamane il Colonnello Pietro Salsano, Comandante Provinciale dei Carabinieri, da poco trasferito a Napoli per altro incarico
23:25
Atteso che la “razionalizzazione” degli uffici giudiziari operata da Monti-Cancellieri ha significato la soppressione di 30 tribunali e di 220 sezioni distaccate degli stessi, tra le quali Alghero, veder scritto “ulteriore razionalizzazione” lascia poco spazio all´immaginazione. Ne chiudono altri
13:33
Il documento è stato presentato dal consigliere comunale del Pd di Sassari Salvatore Sanna, contro la chiusura della sezione distaccata della Corte d’appello
22:11
In Italia, in tutto, sono 11.436 e di questi 8.453 sono andati a sentenza. Lo rivela un´indagine della direzione generale di statistica del Ministero della Giustizia
18:07
Roman Antonov è affetto dalla sindrome di Asperger, una grave malattia mentale, deve essere trasferito in una struttura ospedaliera per detenuti
© 2000-2014 Mediatica sas