Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaCronacaCronaca › Torna in libertà Doddore Meloni
S.A. 8 settembre 2012
Resta soltanto il divieto di esercitare attivita´ imprenditoriali e commerciali e di ricoprire, non solo formalmente ma anche di fatto, qualsivoglia incarico nelle societa´ coinvolte nell´inchiesta
Torna in libertà Doddore Meloni


TERRALBA - A tre settimane dal suo arresto per frode fiscale, l'indipendentista di Terralba Salvatore 'Doddore' Meloni ha riacquistato stamattina la piena libertà.

Accogliendo la richiesta del difensore, il Gip del Tribunale di Oristano Annie Cecile Pinello ha disposto la revoca degli arresti domiciliari e del divieto di comunicazione con persone estranee al nucleo familiare. Meloni è al centro di un'inchiesta della Guardia di finanza, coordinata dalla Procura, per evasione fiscale legata alla sua attività imprenditoriale.

Per lui resta soltanto il divieto di esercitare attività imprenditoriali e commerciali e di ricoprire, non solo formalmente ma anche di fatto, qualsiasi tipo di incarico nelle società coinvolte nell'inchiesta.
Commenti
13:02
L´udienza preliminare del procedimento relativo all´inchiesta portata avanti dal sostituto procuratore Giovanni Porcheddu è stata nuovamente rinviata per le eccezioni sollevate dalla difesa
26/2/2015
I protagonisti del nuovo caso di "sexting" a Cagliari sono dei giovanissimi, 14 anni o poco più. I genitori avrebbero saputo e denunciato il fatto alla Polizia postale
27/2/2015
Gli accertamenti svolti in Italia hanno permesso di appurare che P.C. era in possesso, illegalmente, di 2 patenti di guida: una ottenuta dalla Motorizzazione di Sassari a seguito della denuncia di smarrimento, l’altra consegnatagli dal Ministero dei Trasporti del Lussemburgo
27/2/2015
Il servizio integrato rientra in un ampio progetto già avviato nell’ottobre del 2014 con l’operazione “Arzachena Sicura” e ha coinvolto personale della Polizia di Stato e della Polizia Locale del centro gallurese
27/2/2015
Giovedì pomeriggio i carabinieri hanno posto i sigilli al centro servizi dell´Hotel Pitrizza. Il provvedimento è stato disposto su richiesta del capo della Procura, Domenico Fiordalisi, nell´ambito dell´inchiesta sui presunti abusi degli hotel a 5 stelle della Costa Smeralda
© 2000-2015 Mediatica sas