Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › Bilancio approvato all´alba
Sara Alivesi 14 settembre 2012
Circa dieci ore di riunione. E' stata l'opposizione a puntare i piedi e a voler continuare il consiglio ad oltranza, dopo una prima richiesta di sospensione. Oggi l'assemblea del parco di Porto Conte con l'elezione del presidente all'ordine del giorno
Bilancio approvato all´alba


ALGHERO - Ci sono volute circa dieci ore di riunione per giungere all'approvazione del Bilancio previsionale 2012 del Comune di Alghero. La lunga discussione sui 26 emendamenti (25 del Pdl con parere negativo, uno del Pd con parere positivo) è proseguita a rilento, con interruzioni andate avanti sino a tarda notte. Discussione iniziata mercoledì con la relazione dell'assessore al Bilancio.

Alle 4.30 del mattino il documento è passato con 15 voti favorevoli dalla maggioranza (tutti i consiglieri più il sindaco), 5 voti astenuti dall'opposizione (Tedde, Marinaro, Zanetti, Pais e Martinelli) e uno contrario (Giorgia Di Stefano).

E' stata l'opposizione a puntare i piedi e a voler continuare il consiglio ad oltranza, dopo una prima richiesta di sospensione. Per la maggioranza di Centrosinistra quella di oggi si annuncia un'altra giornata decisiva: alle 17, infatti, è attesa l'assemblea del Parco regionale di Porto Conte con l'elezione del presidente all'ordine del giorno.

CONSIGLIO COMUNALE DEL 13 SETTEMBRE 2012

CONSIGLIO COMUNALE DEL 12 SETTEMBRE 2012

RELAZIONE AL BILANCIO DELL'ASSESSORE PAOLA SCANU
Commenti
9:18
La sezione sassarese di CasaPound Italia interviene in merito «al totale degrado in cui versa Piazzale Segni, vetrina dei maggiori eventi sportivi e culturali cittadini»
25/6/2016
Dal Regno Unito, un sogno, un progetto della mia generazione e prima di Spinelli (e ancora prima di Churchill), che ha dato all’Europa 70 anni di pace, spazzato in una notte da un voto popolare. I vecchi hanno deciso il futuro dei giovani. Ci sarà da ricostruire. E da riflettere
14:04
E’ assurdo che ogni decisione venga calata dall’alto, da Roma, lasciando poi alle comunità, alle Forze dell’ordine, ai volontari il compito di arrangiarsi di fronte ad un fenomeno di proporzioni gigantesche
25/6/2016
E´ stata costituita un´associazione, di cui fa parte integrante l´omonimo movimento identitario sardo non indipendentista e non italianista, che propone «un programma realizzabile»
© 2000-2016 Mediatica sas