Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › «Niente demagogia, trasparenza»
Red 14 settembre 2012
Così l´amministrazione guidata da Stefano Lubrano risponde alle sollecitudini del Popolo della Libertà, che per bocca di Mario Conoci incalzava il Centro-sinistra affinché pensasse a lavorare
«Niente demagogia, trasparenza»


ALGHERO - «Senza proclami, senza inutili trionfalismi, ma con la certezza di rispondere a ciò che chiedono i cittadini, l’Amministrazione Lubrano ha fatto una scelta di campo netta e trasparente. Ha deciso di fare quello che la gente chiede a gran voce e che Stefano Lubrano ha condiviso in campagna elettorale: contenere le spese e lavorare». «Su questa linea, molto semplice e forse per questo clamorosa, ha anticipato di oltre un mese ciò che è oggi previsto dal Decreto Monti, finalizzato a ridurre i costi dell'amministrazione, con una serie di cancellazioni di spese superflue».

Così l'amministrazione guidata da Stefano Lubrano risponde alle sollecitudini del Popolo della Libertà, che per bocca dell'ex assessore e coordinatore azzurro, Mario Conoci, incalzava il Centro-sinistra affinché pensasse a lavorare. «Ma è forse quel cambiamento che i cittadini auspicano e che l’Amministrazione sta interpretando ponendosi come riferimento in Sardegna per sobrietà e concretezza che provoca più di una speculazione da parte di opinionisti e coordinatori di partito provinciali che si sovrappongono ai coordinatori locali quasi a delegittimarli».

«Se l’Amministrazione di Stefano Lubrano avesse voluto fare demagogia - sottolinea ancora - avrebbe suonato la grancassa enfatizzando inutilmente scelte semplici e lineari che di fatto rompono con la vecchia politica e con le sue liturgie che oggi si confermano più che mai inutili». «La demagogia, né tantomeno i richiami a presunte elusioni delle regole democratiche, non fa parte del bagaglio culturale dell’Amministrazione Lubrano - precisano ancora dal Centro-sinistra - e questo è dimostrato dal fatto che ha deciso di attuare veramente, e da subito, quel cambiamento annunciato ai cittadini, all’interno di un programma sottoposto al voto e ratificato alle elezioni».

Nella foto: consiglio comunale di Alghero
Commenti
20/1/2017
L´appuntamento, atteso per domenica 12 marzo, è stato rinviato a sette giorni dopo. La decisione è stata presa oggi pomeriggio, a Tramatza, durante l´assemblea regionale
19/1/2017
Chi può credere che su Università, lavoro, cultura e lingua sarda siano stati raggiunti obbiettivi importanti? E a chi possono darla a bere quando parlano di successi nelle politiche per le zone interne, chimica verde, turismo e agricoltura?
20/1/2017
Alla mozione del Movimento Cinque Stelle approvata nel 2015 non sono seguiti dei fatti. I due portavoce chiedono all´amministrazione Bruno di concretizzare l´impegno dell´Aula
20/1/2017
Ci stiamo adoperando per scrivere un dossier sulla demolizione della Sardegna operata dalla giunta Pigliaru, con un bilancio di metà mandato che denota il dissesto dei comparti strategici dell’Isola
19/1/2017
Su questo tema, Massimo Rizzu referente provinciale del movimento “Insieme Per le Autonomie” giovani, interviene con una proposta depositata in comune
20/1/2017
Il deputato dei Riformatori ha rivolto un'interrogazione urgente al ministro Guardasigilli Orlando per chiedere perché il carcere di Buoncammino non sia stato ancora restituito alla città
© 2000-2017 Mediatica sas