Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › «Niente demagogia, trasparenza»
Red 14 settembre 2012
Così l´amministrazione guidata da Stefano Lubrano risponde alle sollecitudini del Popolo della Libertà, che per bocca di Mario Conoci incalzava il Centro-sinistra affinché pensasse a lavorare
«Niente demagogia, trasparenza»


ALGHERO - «Senza proclami, senza inutili trionfalismi, ma con la certezza di rispondere a ciò che chiedono i cittadini, l’Amministrazione Lubrano ha fatto una scelta di campo netta e trasparente. Ha deciso di fare quello che la gente chiede a gran voce e che Stefano Lubrano ha condiviso in campagna elettorale: contenere le spese e lavorare». «Su questa linea, molto semplice e forse per questo clamorosa, ha anticipato di oltre un mese ciò che è oggi previsto dal Decreto Monti, finalizzato a ridurre i costi dell'amministrazione, con una serie di cancellazioni di spese superflue».

Così l'amministrazione guidata da Stefano Lubrano risponde alle sollecitudini del Popolo della Libertà, che per bocca dell'ex assessore e coordinatore azzurro, Mario Conoci, incalzava il Centro-sinistra affinché pensasse a lavorare. «Ma è forse quel cambiamento che i cittadini auspicano e che l’Amministrazione sta interpretando ponendosi come riferimento in Sardegna per sobrietà e concretezza che provoca più di una speculazione da parte di opinionisti e coordinatori di partito provinciali che si sovrappongono ai coordinatori locali quasi a delegittimarli».

«Se l’Amministrazione di Stefano Lubrano avesse voluto fare demagogia - sottolinea ancora - avrebbe suonato la grancassa enfatizzando inutilmente scelte semplici e lineari che di fatto rompono con la vecchia politica e con le sue liturgie che oggi si confermano più che mai inutili». «La demagogia, né tantomeno i richiami a presunte elusioni delle regole democratiche, non fa parte del bagaglio culturale dell’Amministrazione Lubrano - precisano ancora dal Centro-sinistra - e questo è dimostrato dal fatto che ha deciso di attuare veramente, e da subito, quel cambiamento annunciato ai cittadini, all’interno di un programma sottoposto al voto e ratificato alle elezioni».

Nella foto: consiglio comunale di Alghero
Commenti
13:15
Non c´è pace per il circolo algherese del Partito democratico. Attesa per i prossimi giorni la sentenza sull´appello presentato da Franco Calvia che chiede l´elezione in via Columbano
28/5/2015
Bisogna anche far tesoro del buon senso e del reciproco rispetto. Perché quando un partito attacca un organo di stampa a farne le spese non è solo la qualità della politica ma anche la correttezza dell’informazione
27/5/2015
Il Coordinamento Cittadino dei Riformatori Sardi di Alghero illustra la sua proposta per la riqualificazione del popoloso quartiere
27/5/2015
«Onore a Giuseppe Biasi: pittore sassarese vittima dell’odio antifascista» questo lo striscione affisso questa notte dai militanti della sezione cittadina di Casapound Italia a pochi giorni dall´ anniversario della morte del poeta.
27/5/2015
«Servono immediate bonifiche e l´intervento del Governo per la proroga alla Saremar», dichiara il senatore di Sel
27/5/2015
La Giunta, su proposta dell’assessore Cristiano Erriu, ha nominato quattro commissari straordinari. In tre paesi è stato sciolto il Consiglio comunale
© 2000-2015 Mediatica sas