Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Scoppia la Pace armata a Sant'Anna
Red 19 settembre 2012 video
La verifica in atto si è resa necessaria per migliorare il percorso e stabilire una ottimale relazione tra Giunta, Assemblea civica e Coalizione di Centro sinistra, per rappresentare un ulteriore momento di confronto e crescita
Scoppia la Pace armata a Sant'Anna


ALGHERO - «Il Sindaco Stefano Lubrano, i Consiglieri comunali e la coalizione di centro sinistra a tempo di record hanno indicato la Giunta comunale, votato il bilancio di previsione, eletto il presidente del Parco, affrontato, e lo fanno quotidianamente, le numerose urgenze ereditate dal centro destra e dall'ineffabile ex sindaco che, colpito da improvvisa amnesia è diventato ora paladino di una nuova visione politica dalla quale in lunghi 9 anni si è tenuto prudentemente alla larga». Non usa giri di parole il segretario cittadino del Partito democratico, Mario Salis, nel ribattere alle parole di Marco Tedde e del Pdl e tracciare, in sintesi, i fatti ad appena due mesi dalle elezioni.

Salis poi si sofferma sulla delicata situazione interna alla maggioranza, dove da qualche giorno è aperta una verifica interna per ribadire il ruolo della politica nelle scelte di governo cittadino, confermando la linea di tutto il Partito nel sostenere sindaco e giunta: «Abbiamo intrapreso insieme a tutta la Coalizione un percorso di riduzione dei costi della politica, favorito la partecipazione dei cittadini ai processi decisionali, per governare nel segno della trasparenza, liberandoci dai presupposti che definiscono l'aspetto negativo della politica, cioè il vantaggio economico, la mera spartizione del potere».

Per i Democratici la Politica è un servizio e non si capisce perché, alla luce di un percorso diverso, nuovo, i partiti, i consiglieri comunali, legittimati dal voto democratico a svolgere il proprio ruolo, non possano farlo. Parole e concetti rilanciati dallo stesso Enrico Daga al microfono del Quotidiano di Alghero. Il consigliere comunale e assessore provinciale parla di «nuovo slancio affinché la verifica duri il meno tempo possibile», concentrando lo sforzo «sulla partecipazione al governo cittadino delle migliori intelligenze che compongono il Centro-sinistra algherese». | PARCO, LUBRANO SUCCEDE A SASSO
Commenti

20:00
Per la società di Ravenna presente in forza in Sardegna, quello in Riviera del corallo sarà un vero e proprio banco di prova fondamentale. Alghero è infatti la città più grande che sarà gestita dalla cooperativa. In attesa degli investimenti - possibili dopo maggio - già programmati i primi rinforzi per la partenza del 100° Giro d'Italia
23/2/2017
Firmata oggi dal dirigente competente Giovanni Spanedda, la consegna anticipata in via d'urgenza dell'appalto di nettezza urbana alla Ciclat Trasporti Soc.Coop., dando contestuale mandato alla Centrale Unica di Committenza per la stipula del contratto
22/2/2017
Approvato col voto favorevole della Maggioranza e del Partito democratico in Commissione Urbanistica il Piano di Valorizzazione della Bonifica di Alghero. Occhi puntati sul Consiglio: c'è la possibilità di rompere col passato ed inaugurare una nuova stagione pianificatoria che la città e gli imprenditori attendono ormai da un ventennio. Il monito dei 5 Stelle: «No ai furbi e alla speculazione, Si all’impresa agricola e al lavoro»
22/2/2017
Il Consiglio di Stato si è espresso respingendo il ricorso proposto da Ambiente 2.0. Di conseguenza, grazie alla sentenza del T.A.R. Sardegna del giugno 2016, l’appalto per la Nettezza Urbana del Comune di Alghero va affidato alla Ciclat, l’impresa arrivata seconda in base alla valutazione della stazione appaltante
22/2/2017
Presentate questa mattina, le fasi del progetto che coinvolgeranno tutte le scuole di ogni ordine e grado del capoluogo turritano
30/1/2017
L’incarico del presidente del Parco dell’Asinara sarebbe «incompatibile con altri incarichi pubblici»La proposta di delibera del Consiglio comunale convocato per domani mattina (martedì) sull’isola dell’Asinara non lascia spazio a dubbi sul ruolo del futuro presidente del parco dell’Asinara
© 2000-2017 Mediatica sas