Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Guarda il tracciato criticato
Red 5 ottobre 2012
Il progetto preliminare redatto dall’ex amministrazione di centro-destra non è visto di buon occhio dalla gran parte dei consiglieri di maggioranza. Negli allegati il progetto in discussione
Guarda il tracciato criticato


ALGHERO - Malumore in Maggioranza a poche ore dalla riunione del consiglio comunale (convocato mercoledì) previsto per questa sera (venerdì), per il secondo passaggio sull'approvazione del progetto preliminare della nuova circonvallazione della città di Alghero. Nonostante il doppio via libera delle Commissioni, infatti, i dubbi politici sulle varianti inserite in progetto dall'ex amministrazione Tedde non sembrano essere dissipati.

Tutt'altro, i terreni oggetto di variante finiscono sotto la lente di molti consiglieri di maggioranza (parte del Pd, AlgueRosa e Alghero Migliore), che vorrebbero conoscere più a fondo le scelte progettuali alla base del nuovo tracciato. Occhi puntati, in particolare, sulle proprietà in zona Taulera-Carrabuffas, che già in passato avevano acceso violente polemiche intorno alla commissione edilizia, poi azzerata per volontà della stessa amministrazione comunale di allora.

Dopo il Cortocircuito [GUARDA] di martedì così, sarà una riunione di maggioranza convocata in tutta fretta a Sant'Anna dal sindaco Lubrano a provare ad avere il via libera per il passaggio in aula previsto dopo le 19.30. La preoccupazione dell'assessore all'Urbanistica e del sindaco su un allungamento dei tempi nell'iter di approvazione del progetto, infatti, sarebbe il rischio di perdere il primo milione di euro di finanziamento (ritardo - è bene precisarlo - non certamente imputabile all'attuale maggioranza, insediatasi a Sant'Anna da pochi mesi).

Somma comunque, che potrebbe essere successivamente riprogrammata dalla stessa Commissione Bilancio della Regione (presieduta dall'algherese Fois dei Riformatori), sempre a favore dell'importante arteria algherese. Un nodo tutto politico insomma, dovuto probabilmente alla mancata concertazione preliminare tra i partiti di maggioranza e tecnici di riferimento, che rischia di arroventare i rapporti già surriscaldati tra sindaco e parte dei partiti di governo cittadino. Sarebbero in molti, in sostanza, a vedere con sospetto la fretta della giunta di Centrosinistra nel portare al voto l'opera progettata dalla giunta di Centrodestra. | ALLEGATO I | ALLEGATO II | ALLEGATO III | CARLO MANNONI
Commenti
17/12/2017 video
«Con la presa d´atto del Piano di Assetto idrogeologico in consiglio comunale ad Alghero, tutti i nostri timori si sono avverati. Pronti a tutelare i nostri diritti: già dato mandato ad un legale per tutelarci». E´ lo sfogo di Tiziana Lai, Coordinatore gruppo di lavoro del Comitato Zonale Nurra, che annuncia battaglia all´indomani dell´invio del Pai a Cagliari: troppi vincoli - dice al microfono del Quotidiano di Alghero - così le aziende da lunedì scorso non valgono più nulla
16/12/2017
Il consiglio comunale all’unanimità da l’ok alla mozione presentata dalla minoranza con primo firmatario il consigliere Massimo Cossu
15/12/2017
«Dobbiamo prendere atto che dal 1995 il centrosinistra ha governato la nostra città per ben diciotto anni. E per il Latte Dolce e Santa Maria di Pisa è stato fatto davvero ben poco», dichiara il Coordinamento cittadino Forza Italia
15/12/2017
Dura presa di posizione di Desirè Manca, portavoce del Movimento 5 stelle nel Consiglio comunale di Sassari, in riferimento «all´attacco ricevuto ad opera di un consigliere del Partito democratico durante il lavoro in aula di martedì»: «Attacchi vili e ingiustificati alla mia persona in Aula consiliare, ho presentato regolare denuncia e mi tutelerò nelle sedi opportune»
16/12/2017
Giovedì pomeriggio, si sono riunite per la prima volta le sei Commissioni consiliari nell’incontro presieduto dal presidente del Consiglio comunale Rino Cudoni, con la collaborazione del segretario comunale Michele Sanna. Presenti anche i capigruppo Maria Giagoni, Mario Russu e Gigi Astore. All’ordine del giorno, il completamento degli assetti finalizzati alla piena funzionalità delle stesse
© 2000-2017 Mediatica sas