Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportRugby › L’Amatori Alghero conquista il Quatre Barres
A.B. 21 maggio 2013
La compagine algherese vince per la terza volta il torneo internazionale e si aggiudicano definitivamente la coppa. Decisivo, il 36-27 vincente sul Cnpn Enginyers Barcellona
L’Amatori Alghero conquista il Quatre Barres


ALGHERO - Si chiude in maniera trionfale la stagione della Novaco Amatori Rugby Alghero, che vince per la terza volta il Torneo Internazionale “Quatre Barres”. La combattutissima finale si è giocata a Barcellona, contro i padroni di casa del Cnpn Enginyers, anch’essi vincitori di due edizioni. Nell’occasione, non era in gioco solo la vittoria dell’edizione 2013, ma soprattutto l’assegnazione definitiva della Coppa, giunta alla settima edizione.

La squadra, composta integralmente da giocatori algheresi, ha visto l’esordio dei giovanissimi “classe 1995” Valerio Arru, Jari Fascetti e Cristian Solinas, che in campo non hanno assolutamente fatto notare la giovane età. Considerando anche il “1993” Roberto Deligios, ormai stabilmente in campo anche in serie A, si iniziano a vedere i frutti dell’ottimo lavoro svolto nel settore giovanile. La posta in palio è prestigiosa ed ambita, ed il match ne è più che degno: dopo le schermaglie iniziali, è l’Alghero a prendere in mano il gioco sfruttando l’abilità dei propri portatori di palla e, dopo alcune azioni insistite, è Fabio Solinas a marcare in velocità la prima meta. Poco dopo è Rino Berdini a segnare, finalizzando un’altra notevole manovra collettiva. I padroni di casa reagiscono portandosi sul 7-10, ma i grifoni di coach Nurra riprendono a macinare gioco e varcano la linea di meta con una potente percussione di Marco Spirito. In chiusura di frazione, è ancora Berdini a timbrare il cartellino, portando il risultato sul 7-22 di metà match.

La ripresa inizia con un black-out algherese e gli Enginyers ne approfittano, riportandosi in parità (22-22), con tre mete nel giro di 15 minuti, su altrettante amnesie della difesa algherese. Sul punto di cedere di schianto e con i padroni di casa che annusano il sorpasso, i catalani della Riviera del Corallo dimostrano grande cuore e solidità mentale e si rimettono in carreggiata, marcando altre due mete col solito Fabio Solinas. Il forcing finale del Cnpn frutta solo una meta allo scadere, fissando il risultato sul 27-36 e dando inizio alla grande festa per la sudata vittoria, con entrambe le squadre insieme per un eccezionale terzo tempo. Da sottolineare nel finale l’ingresso del “veteranissimo” Gianpaolo Altana, mentre, per problemi fisici non hanno potuto giocare i “vecchi leoni” Luca Nurra, Stefano Trova e Salvatore Marinaro, comunque presenti a bordo campo ed alla fine quasi in lacrime per la splendida e sentita vittoria.

NOVACO AMATORI ALGHERO: Arru (55’ Martiri), Davide Peana (41’ Andrea Peana), Deligios, Franchin, Fabio Solinas, Salis, Daga, Usai (50’ Fascetti), Spirito, Davide Solinas (60’ Cristian Solinas), Canessa, Lombardo, Loi (70’ Altana), Paddeu, Berdini. Coach Luca Nurra.
Commenti
20:02
Nel match valido come anticipo del campionato di serie A, il XV algherese ha ceduto 7-10 in casa ai Cavalieri Union Prato Sesto. Secondo ko di fila tra le mura amiche di Maria Pia
© 2000-2018 Mediatica sas