Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportRugby › Al via la nuova sfida dell’Amatori Rugby Alghero, si baserà su una possente base di giocatori algheresi
Sergio Ortu 24 settembre 2005
A guidare la squadra anche quest’anno sarà l’allenatore giocatore Ramiro Cassina che ha goduto della piena fiducia della dirigenza anche per questa stagione
Al via la nuova sfida dell’Amatori Rugby Alghero, si baserà su una possente base di giocatori algheresi


ALGHERO - Inizierà domani mattina alle 11,30 nel prato di Maria Pia la prima di campionato per l’Amatori Rugby Alghero. Le quindici aquile algheresi della palla ovale affronteranno il Marchiol San Marco con chiari obbiettivi velleitari. Tra le novità nella formazione algherese i tre nuovi acquisti: il mediano di mischia Stefano Ajo ex Colorno, il mediano di apertura Silvestre Juan anche lui ex Colorno ed infine Daniel Scanlon, terza linea neozelandese. Per il resto la rosa si baserà su una possente base di giocatori algheresi, vero zoccolo duro della squadra. A guidare la squadra anche quest’anno sarà l’allenatore giocatore Ramiro Cassina che ha goduto della piena fiducia della dirigenza anche per questa stagione.Sarà un campionato non facile per l’Amatori Alghero-spiegano gli addetti ai lavori- visto il girone in cui è stata inserita la squadra contiene formazioni con chiare ambizioni di vertice. Si parla di squadre costruite da corazzate come ad esempio la ben conosciuta Termoraggi Piacenza, i Cavalieri Prato e ancora Capitolina Roma e infine il Brescia. Il lato positivo di quest’anno è però quello squisitamente logistico: meno trasferte lontane come l’anno scorso. Le squadre della Campania, Friuli non sono infatti nel girone dell’Amatori. Intanto c’è da segnalare la notizia che il 5 ottobre si conoscerà il verdetto sull’annullamento o conferma degli otto punti di penalizzazione comminati dal giudice sportivo all’Amatori Alghero. La dirigenza algherese è fiduciosa sul buon esito del ricorso.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas