Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaTurismoRicettività › Bando Lunga estate: fuori 352 aziende
S.A. 24 maggio 2014
Federlberghi-Confcommercio Sardegna ha scritto all´assessore regionale del Lavoro in merito al bando Lunga estate 2013
Bando Lunga estate: fuori 352 aziende


CAGLIARI - Federalberghi-Confcommercio Sardegna nei giorni scorsi ha scritto una lettera all'assessore regionale del Lavoro, Virginia Mura, evidenziando alcune criticità nel bando “Lunga estate-2013”, che prevede l'erogazione di contributi per l'allungamento della stagione turistica alle imprese del settore che impiegheranno in Sardegna lavoratori stagionali oltre luglio e agosto (maggio-giugno e settembre-ottobre-novembre). L'assessorato ha, infatti, pubblicato l'elenco delle 240 mprese ammesse al finanziamento complessivo di 3.600.000 euro.

«Il primo punto è dato dalla lunghezza del procedimento, che farà si che le imprese andranno a ricevere i fondi con un ritardo che oggi è insostenibile rispetto ai tempi di esborso delle cifre – scrive Giorgio Macciocu, presidente regionale Federalberghi - Il secondo aspetto è determinato dal fatto che 352 imprese non hanno potuto accedere al contributo per insufficienza di fondi. E’ evidente che in un momento come questo occorra fare uno sforzo affinché vengano reperite risorse per poter consentire almeno ad una buona parte di queste imprese di poter vedere soddisfatta la propria richiesta».

Macciocu sottolinea inoltre che, «malgrado la crisi, oggi il settore del turismo e quello alberghiero in particolare stanno garantendo livelli occupazionali rilevanti per la nostra Isola», e chiede che la Regione supporti le imprese turistico-ricettive.

Nella foto: Giorgio Macciocu
Commenti
28/3/2017
Il 53% delle prenotazioni già effettuate per i mesi estivi si è concentrato su tre regioni, la Puglia, la Sardegna e la Toscana. Tra le prime 15 mete predilette per le prenotazioni in anticipo, al terzo e quarto posto, si trovano San Teodoro e Villasimius. In classifica anche Santa Teresa di Gallura
28/3/2017
Prorogato al 18 aprile 2017 i termini per la presentazione delle domande per l´affidamento ai privati della Colonia ex ECA di Torre Grande per la sua valorizzazione. La gara prevede un canone annuo minimo di 18 mila euro e una gestione ventennale. Per i primi due anni il canone sarà pari al 10%
© 2000-2017 Mediatica sas