Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCoste › La marea gialla non è scomparsa. «Ora un incontro con il sindaco»
S.A. 8 settembre 2014
Il fenomeno insiste ancora sulle coste algheresi, è stato solo meno intenso rispetto agli anni passati semplicemente perchè le condizioni meteo-marine non l´hanno favorito. Francesco Pedrini della Fiba Confesercenti chiede un incontro urgente con il sindaco
La marea gialla non è scomparsa
«Ora un incontro con il sindaco»


ALGHERO - Nessun miracolo, purtroppo, sul fenomeno che ha angosciato gli algheresi nelle scorse estati: la marea gialla non è magicamente scomparsa, se n'è solo parlato meno. La lunga e larga scia di colore giallastro che invade i mari trasparenti della Riviera del corallo non ha fatto rimpiangere la sua presenza, tutt'altro: ha insistito nelle stesse zone di sempre, da Fertilia sino all'Ospedale Marino.

E'stata meno intensa rispetto agli anni passati semplicemente perchè le condizioni meteo-marine non l'hanno favorita, in particolare durante il mese di luglio l'acqua più fredda e le brutte giornate non hanno alimentato la fioritura abnorme di alghe che deriva dallo sversamento dei reflui depurati nel riu Fibertu e poi dritti nel Calich. Il "bloom algale" ha bisogno di acqua e caldo, per questo l'estate è la sua stagione migliore per esplodere. Peccato sia quella dove le coste algheresi vengono prese d'assalto dai turisti.

Sulla questione si è discusso e protestato molto negli anni passati. Lo fa ancora Francesco Pedrini, titolare dello stabilimento Hermeu nella spiaggia di Maria Pia e rappresentante della Fiba Confesercenti che chiede un incontro urgente con il sindaco Mario Bruno per affrontare il problema per cui peraltro la soluzione non è semplice e ancora non definita: «è da risolvere una volta per tutte, non si può continuare così». Quel che è certo è che gli sversamenti dal depuratore di San Marco proseguono, non vengono riutilizzati per l'agricoltura (come stabilito) e gli scongiuri non saranno sufficienti per tenerci i turisti.

Nella foto: un'immagine del bagnasciuga a Maria Pia nei primi giorni di settembre
Commenti
20:16
Sabato mattina, gli ecovolontari del Comune di Sassari faranno tappa, con il loro stand informativo, nella spiaggia di Porto Ferro
10:00
Sul lungomare Poetto da Cagliari a Quartu sono stati predisposti posti di controllo sulle strade. Al lavoro anche le unità cinofile antidroga e antiesplosivo che assieme a pattuglie a piedi hanno effettuato verifiche in alcuni lidi
26/7/2016
A Mugoni, La Stalla, Tramariglio, Cala Dragunara, la sensibilizzazione sulla balneazione sicura e sulle attività subacquee viene promossa dal personale dell’Amp in collaborazione con la Guardia Costiera di Alghero
© 2000-2016 Mediatica sas