Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaFinanziamenti › Giovani sardi di talento, 3 mln per nuovi progetti
S.A. 13 settembre 2014
Al via il programma di interventi finalizzato alla creazione delle linee di intervento e delle relative modalità attuative di Centri di aggregazione giovanile, in comuni con forte pendolarismo giovanile scolastico e universitario
Giovani sardi di talento, 3 mln per nuovi progetti


CAGLIARI - Al via il programma di interventi finalizzato alla creazione delle linee di intervento e delle relative modalità attuative di Centri di aggregazione giovanile, in comuni con forte pendolarismo giovanile scolastico e universitario. Un Accordo di Programma Quadro in materia di Politiche giovanili, sottoscritto nel 2008, e recuperato appena prima della scadenza dall’assessore Claudia Firino per promuovere forme e luoghi di partecipazione attraverso la realizzazione di spazi e progetti destinati all’espressione della creatività, allo sviluppo di abilità e talento dei giovani.

«Vogliamo favorire la creazione di reti territoriali e forme innovative di aggregazione e interlocuzione con il territorio», dichiara l'assessore Firino a proposito dell’Accordo che ripartisce la somma di 3.211.680 di euro tra i comuni in funzione della popolazione totale e della popolazione giovanile. Tre i progetti all’interno dell’intervento complessivo.

Il primo è denominato FuturaMente: Tradi@azione, ovvero offerte di aggiornamento e formazione che favoriscano l’avvicinamento da parte dei giovani ad arti e mestieri della tradizione e della cultura locale; il secondo CreAttività per la valorizzazione della creatività e dei talenti dei giovani in relazione alle professioni legate alle arti visive alla musica e alla multimedialità. Infine c'è Spazio ai giovani! per la valorizzazione della creatività e dei talenti dei giovani legati alle arti visive alla musica e alla multimedialità e Slegali!-Studenti a scuola di legalità per la promozione della cultura della legalità fra i giovani.
Commenti

27/9/2016
Oltre un milione è destinato alle amministrazioni provinciali di Cagliari, Sud Sardegna, Sassari e Nuoro per la concessione di contributi (per un massimale del 60 per cento della spesa) ai privati che vorranno intervenire per la bonifica da amianto nei propri immobili
© 2000-2016 Mediatica sas