Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteRiti › Piazza Pasqual Scanu nel cuore di Alghero
Red 20 settembre 2014
Intitolazione della Piazza Pasqual Scanu avvenuta questa mattina nel centro storico di Alghero, alla presenza del sindaco Mario Bruno, del presidente del Consiglio Matteo Tedde e dei familiari. Si tratta della piazzetta attigua alla Via Roma, adiacente alla sua casa natale dove fin da bambino Pasqual Scanu giocava
Piazza Pasqual Scanu nel cuore di Alghero


ALGHERO - Pasquale Scanu nasce il 30 gennaio 1908 ad Alghero, in una numerosa famiglia, dimostrando fin da bambino un'intelligenza e una volontà non comuni. Svolse diversi lavori in privato che gli permisero di concludere gli studi liceali e universitari: conseguì la laurea in lettere e filosofia presso l'Università Cattolica di Roma nel 1935 discutendo la tesi "la Poesia Popolare di Alghero". Diventò subito insegnante e poi Preside della scuola media n. 3 a Sassari.

Ricoprì l'incarico di consigliere comunale nonchè di assessore alla pubblica istruzione del comune di Sassari. Ad Alghero fondò l'Azione Cattolica e la Confraternita della Misericordia. Si dedicò agli studi di Storia della Letteratura e Filologia incentrati sulla città di Alghero. Vinse numerosi premi in concorsi letterari e poetici e ben diciassette premi ai Giochi Floreali in Esilio. Scrisse numerosi testi e pubblicazioni: "Alghero e la Catalogna 1961", opera che rappresenta il primo storico organico e completo della letteratura popolare algherese fin dalle origini. Nel 1970 pubblica "Sardegna Nostra", raccolta di scritti sardi antichi e moderni, adottata come libro di testo in tutte le scuole medie della Sardegna. A seguito della pubblicazione dell'opera "La Peste del 1952/53 ad Alghero e l'Opera di Quito Tiberio Angelerio" fu nominato socio emerito dell'Accademia di Scienze Mediche Catalane e Baleari di Barcellona.

Nel 1972 la città di Tarragona gli dedicò una targa sulla quale è incisa la sua poesia "Misatge da Alguer a Tarragona". La Regione Sardegna gli conferì il premio "Una vita per la scuola" e, nel 1975, il Ministero della Pubblica Istruzione gli attribuì la Medaglia d'Oro. Pasquale Scanu manca all'affetto dei suoi cari nel 1979. La famiglia nel 1980 dona all'Amministrazione Comunale di Alghero una vasta raccolta di testi e manoscritti di grande valore storico e letterario, nonchè varie antologie di testi in italiano, latino, spagnolo e catalano, oggi conservati presso l'archivio storico cittadino.

Nella foto: un momento della cerimonia di Alghero
Commenti

© 2000-2016 Mediatica sas