Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaOpinioniSicurezzaSul carcere di Uta il Governo sveli il mistero
Anna Maria Busia 23 settembre 2014
L'opinione di Anna Maria Busia
Sul carcere di Uta il Governo sveli il mistero


Mentre Buoncammino scoppia, sono stati sprecati tempo e soldi per fare del carcere in costruire a Uta una struttura di massima sicurezza, adatta a ospitare i detenuti in regime 41 bis. I lavori non sono stati ultimati e rischiano di restare paralizzati per chissà quanto tempo. Ora il Governo rimuova la coltre di mistero che avvolge gli appalti per il nuovo penitenziario e spieghi alla Sardegna e ai sardi dove sono finiti i finanziamenti stanziati per la sua costruzione.

Tutta questa vicenda assume una dimensione ancora più grave considerando la situazione insostenibile che vivono i detenuti di Buoncammino, costretti a scontare il loro debito con la Giustizia in condizioni che il sovraffollamento e la vetustà dell’edificio rende a dir poco disumane. Un problema che investe anche tutto il corpo di polizia penitenziaria che lavora in quella struttura.

Il sospetto che la costruzione di un ulteriore braccio nel carcere di Uta, per poter ospitare i detenuti in regime di 41 bis, avesse allungato a dismisura i tempi per la fine dei lavori e che stesse comportando una inutile e enorme spesa aggiuntiva, è diventato ormai una realtà. Su questi aspetti chiediamo la massima trasparenza al Governo, è un diritto dei sardi sapere con esattezza e senza più segreti, quanti soldi siano stati effettivamente stanziati per il nuovo penitenziario di Uta e come siano stati spesi.

*Consigliera regionale di Centro Democratico Sardegna e responsabile nazionale Giustizia per il suo partito
Commenti
19:13
Questa mattina, la Guardia Costiera e la sezione locale della Lega Navale Italiana hanno organizzato la manifestazione nel porticciolo oristanese
27/5/2016
«Annunciamo che saremo presenti nei Porti del Nord Sardegna previsti per lo sbarco durante l’arrivo degli extracomunitari e non mancherà la nostra battaglia per la difesa dei nostri confini», dichiarano i coordinatori provinciali di Sassari e della Gallura, Luigi Todini e Dario Giagoni
16:06
La manifestazione, tradizionale appuntamento annuale, è nata su iniziativa della Presidenza Nazionale della Lega Navale, ed è organizzata in collaborazione con il Comando Generale delle Capitanerie di Porto–Guardia Costiera
14:46
Incontro Coc di Porto Torres con l’Assessore regionale dell´Igiene e Sanità e dell´Assistenza sociale Luigi Arru e il prefetto di Sassari Pietro Giardina
27/5/2016
Con i bandi sarebbero arrivati a Cagliari fondi del Ministero, che avrebbero creato posti di lavoro, professionalità ed avrebbero inserito i migranti appieno nella nostra vita sociale ed economica
26/5/2016
E’ terminata l’esercitazione Sater congiunta di soccorso aereo in Sardegna che ha visto protagonista l’Aeronautica Militare
26/5/2016
Questa mattina, i locali della Questura hanno ospitato la festa di celebrazione del 164esimo anniversario della fondazione della Polizia di Stato
27/5/2016
I numeri di un anno di attività della Polizia di Stato in provincia di Nuoro illustrati nel corso della cerimonia per il 164/o anniversario di fondazione. Le parole del Questore Fassari
27/5/2016
Riduzione delle rapine dell´8%, il 10 per cento in meno di furti e 22 per cento in meno di danneggiamenti; 320 persone arrestate e 1662 denunciate. Sono alcuni dei numeri di un anno di attività della Polizia di Stato nella provincia di Cagliari
26/5/2016
Nell´ultimo anno, il 25percento di reati in meno: le rapine calano dell´8percento, i furti del 10percento ed i danneggiamenti del 22percento. Questi i numeri illustrati oggi dal questore Danilo Gagliardi, in occasione della cerimonia per il 164esimo anniversario della fondazione della Polizia
28/4/2016
Domani sera, la sala della Fondazione del Banco di Sardegna, ospiterà la presentazione di un progetto di legge di riordino della Protezione civile
© 2000-2016 Mediatica sas