Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaEdiliziaMappa degli alloggi popolari, 441 famiglie in lista
S.A. 23 settembre 2014
Emergenza abitativa, la Giunta delibera la richiesta di finanziamento alla Regione. Un nuovo intervento al Carmine, il Comune utilizza un’area di proprietà per la costruzione urgente di 12 appartamenti. Prossimi alla consegna 10 alloggi a Sa Segada
Mappa degli alloggi popolari, 441 famiglie in lista


ALGHERO - Una richiesta di finanziamento urgente e straordinario in Regione per l’acquisto di alloggi da destinare a edilizia popolare, un nuovo intervento per la costruzione di 12 alloggi popolari nel quartiere del Carmine utilizzando un’area di proprietà comunale. L’Amministrazione comunale di Alghero sta aprendo diversi fronti per l'emergenza abitativa in città, avviando azioni in sinergia con l’Area. Da Sant'Anna fanno sapere che con l’ente regionale per l’edilizia abitativa «si sta collaborando per l’acquisto, nel rispetto della normativa vigente, di alloggi invenduti presso gli imprenditori edili, sia per la costruzione di nuovi appartamenti e per la semplificazione degli iter tecnici e burocratici relativi ai tre interventi nel territorio comunale, precisamente a Sa Segada, Caragol e Carrabuffas».

Il più immediato di questi è quello di Sa Segada. I 10 alloggi sono prossimi alla consegna: le mancanti opere di urbanizzazione primaria saranno eseguite a seguito del reperimento delle somme necessarie per gli interventi con l’approvazione del bilancio di previsione 2014. Per l’intervento di Caragol, 20 appartamenti, si va verso la gara d’appalto, l’Area è infatti in fase conclusiva del progetto esecutivo. L’intervento di Carrabuffas, infine, di 20 alloggi, dispone ora di tutte le condizioni relative alla disponibilità e alla fruizione del lotto edificatorio, nel mese di Ottobre l’Area trasmetterà il progetto agli enti interessati. I tre interventi vanno a colmare uno stato pregresso di totale e prolungata assenza di edificazione di edilizia popolare. «Ma è evidentemente - commenta il sindaco Mario bruno - che si rendono necessari interventi aggiuntivi e straordinari, in un territorio come quello di Alghero classificato a forte tensione abitativa, dove risultano 441 le famiglie nelle graduatorie Erp».

Il problema della casa, tuttavia, interessa anche le fasce sociali medio-basse, prive dei requisiti per l’accesso alle graduatorie Erp e non in grado di accedere all’acquisto di alloggi nel libero mercato. Su questo fronte l’Amministrazione sta agendo per l’attuazione del Progetto Pilota di Housing Sociale con un primo intervento a Santa Maria La Palma. L’intervento urgente e straordinario per il quale, con la delibera di giunta di venerdì scorso, l’Amministrazione chiede il finanziamento alla Regione è relativo ad un’area di cessione del Piano di Lottizzazione del 2002 nel quartiere del Carmine. Si tratta di 932 metri quadrati su cui è possibile edificare circa 12 appartamenti. Si lavora ad elaborare una soluzione celere per un intervento tempestivo.
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas