Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaLavoro › Garanzia Giovani, 11mila sardi in lista
S.A. 24 settembre 2014
All’attenzione di formatori e imprenditori c´è l’avviso pubblicato il 15 settembre per la costituzione del catalogo unico dell’offerta formativa per i giovani che hanno aderito a “Garanzia Giovani Sardegna”
Garanzia Giovani, 11mila sardi in lista


CAGLIARI - Entro la fine dell’anno i primi iscritti al programma “Garanzia Giovani” avranno l’opportunità di avvinarsi al mondo del lavoro mediante percorsi di studio, di formazione e di lavoro. La Regione stringe i tempi sull’attuazione delle misure per le quali sono state messe in campo risorse pari a 54 milioni di euro.

Nei giorni scorsi sono state illustrate le misure già attivate. A Cagliari, l’assessore del Lavoro Virginia Mura ha partecipato agli incontri con le Agenzie Formative accreditate (oltre 110) e con le associazioni datoriali. All’attenzione di formatori e imprenditori c'è l’avviso pubblicato il 15 settembre per la costituzione del catalogo unico dell’offerta formativa per i giovani che hanno aderito a “Garanzia Giovani Sardegna”. A oggi sono oltre 11 mila i giovani tra i 15 e i 29 anni che si sono iscritti al programma.

Quasi la metà (poco più di 4.300) hanno già effettuato i colloqui di primo livello e, nei tempi previsti, verranno messi a disposizione i percorsi personalizzati. «Gli incontri con Agenzie Formative e imprenditori – ha detto l’assessore Mura – consentono alla Regione di raccogliere ed elaborare suggerimenti per eventuali modifiche in corso d’opera. Ciò che conta – ha sottolineato l’esponente della Giunta Pigliaru – è delineare un’attività formativa nuova rispetto al passato, rispondente alle reali esigenze del mercato del lavoro e che sia strumento efficace per valorizzare le competenze e le qualifiche dei giovani alla ricerca di occupazione».
Commenti
23/9/2017
L´azienda chiarisce definitivamente con una lettera inviata al Comune di Alghero tramite lo Studio legale Tore, i motivi alla base dei cambiamenti di organico del nuovo servizio scuolabus: alcuni lavoratori avrebbero preferito fare causa contro le nuove condizioni contrattuali anziché firmare il contratto. confermati i livelli occupazionali imposti dal contratto. Intanto arrivano i nuovi mezzi e si prefigura un netto miglioramento del servizio
13:41
In programma mercoledì mattina, nel corso di una tavola rotonda prevista nelle sale de Lo Quarter, la presentazione dello sportello Alghero per l´impresa. Intanto, nei giorni scorsi si è tenuta una riunione della Consulta
12:16
Il Governo non impugna la legge votata in Consiglio regionale sul futuro dei dipendenti dell´ex Ipab San Giovanni Battista di Ploaghe. «Raggiunta la soluzione definitiva e stabile per i lavoratori», dichiara con soddisfazione l´assessore regionale Luigi Arru
23/9/2017
Pubblicato sul sito del Comune l´avviso per l´iscrizione: scadenza 27 settembre
23/9/2017
«Il percorso va avanti, manteniamo gli impegni», assicura l´assessore regionale degli Affari generali Filippo Spanu, in relazione alla situazione dei lavoratori ex Ati Ifras
© 2000-2017 Mediatica sas