Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportCalcio › Fertilia sconfitto, Lavecchia: «meritavamo di più»
S.A. 29 settembre 2014
Il Castiadas dopo il doppio vantaggio costretto alla difesa strenua del risultato. Il Fertilia in formazione inedita senza Marco e Paolo Carboni, Spano, Dongu e Busi
Fertilia sconfitto, Lavecchia: «meritavamo di più»


ALGHERO – Sconfitta a domicilio per il Fertilia, ad opera del Castiadas, e deve incassare la seconda sconfitta di seguito. Che la partita fosse da prendere con le molle lo si sapeva, ma in campo si è vista una bella partita giocata da due squadre che avevano obiettivi diversi. Il Fertilia dopo un avvio promettente, ha subito la rete degli ospiti al 30 con Frau, e la squadra ha un po cominciato a annaspare. Il tecnico Lavecchia opta per una formazione inedita, lascia in panchina Spano e Marco Carboni, ufficiosamente perché non in buone condizioni fisiche, Paolo carboni infortunato, più le assenze di Dongu e Busi. Il Fertilia 2 ci mette cuore e corsa, ma il tasso tecnico mostra il passo e sottorete la porta non si centra.

Il Castiadas molto concreto è andato in rete all’unica puntata verso la porta difesa da Rassu, ma non solo, dopo 30 secondi di lancetta, ha fruito di un calcio di rigore che ha trasformato lo specialista Mesina. Sul 2 a 0 la partita era praticamente chiusa ma restavano da giocare 45 minuti. Lavecchia prova a inventare qualcosa, manda in campo Spano e Marco Carboni e il risultato è che il forcing della squadra di casa porta Luca Scognamillo a segnare al 9’ la rete che dimezza lo svantaggio. Il Fertilia ci prova credendoci, il Castiadas non esce dalla propria metà campo a difendere con 11 effettivi in campo il vantaggio esiguo, la partita si incanala su un binario scontato, con il Fertilia in attacco, più con le gambe che con la testa, e il Castiadas che difende il fortino sino al 90’.

A fine gara i due tecnici hanno umori diversi. Giampaolo Zaccheddu fa la foto alla gara: «Sapevamo che il Fertilia era composto da molti giovani ma sono di qualità, la partita è stata giocata a viso aperto, ma abbiamo commesso un errore grossolano appena segnata la rete del doppio vantaggio. Non abbiamo più giocato! Abbiamo lasciato al Fertilia il pallino del gioco, ci ha messo in difficoltà e costretti alla difensiva, Un errore davvero incredibile. Dovevamo continuare a fare il nostro gioco e avremmo sofferto di meno, Il Fertilia ha segnato , ci poteva stare anche un calcio di rigore a suo favore – continua Zaccheddu – e se la partita fosse finita in parità non ci sarebbe stato nulla da recriminare. Ma aldilà dei meriti del Fertilia – conclude Zaccheddu – bisogna sottolineare il nostro black out, mentale che ci ha portato a rischiare oltremisura».

Gigi Lavecchia: «Cercavo dalla squadra risposte e cambio di mentalità rispetto a sette giorni fa a Castelsardo. Le ho avute, la prestazione non si discute, siamo stati sfortunati nel risultato finale. Meritavamo sicuramente di più, per la gran mole di gioco messo in mostra nel secondo tempo, sempre verso la porta del Castiadas. Se ho commesso errori nella formazione iniiziale? Assolutamente no, rifarei tutto quello che fatto». Ma lo sguardo di Gigi Lavecchia è tirato più del solito, questa volta è dovuto uscire dal campo anzitempo, una doppia ammonizione gli è costata l’espulsione. E il ruolo di allenatore – giocatore da lui rivestito è massacrante, deve cantare durante la gara e portare la croce. Per quanto?

FERTILIA – CASTIADAS 1 - 2
FERTILIA: Rassu, Agostini, Fadda, Gnani Silvio, Meloni ,Lavecchia, Gnani Andrea ( 9 st Spano, dal 15 st Fiocca) ), Palmisano, Bozzo ( 1 st Carboni Marco), Scognamillo, Pippia. A disposizione Spanedda,Morittu, Chessa, Carboni Paolo.. Allenatore Gigi Lavecchia
CASTIADAS : Asunis, Orru, Chiarelli, Boi ,Massessi,( 20 st Cabras) Tosi ,Frau ( 32 st Perra), Usai ,Mesina ( 27 st Melis Emiliano), Farci, Sarritzu
A disposizione Puddu, Porcu, Farci,Testa. Allenatopre Giampaolo Zaccheddu
Arbitro Porcheddu di Oristano
RETI: 30 Frau, 1 st Mesina ( rigore), 9 st Scognamillo
NOTE: espulsi Charelli e Lavechia, ammoniti Farci, Agostini.

Nella foto: Luca Scognamillo autore di una rete fra un nugolo di avversari
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas