Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaAmbiente › «A San Marco, Tari e rifiuti pazzeschi»
D.C. 30 settembre 2014
A denunciare l'emergenza rifiuti a fronte di un aumento della tassazione è il manager della Taulera Legnami, una delle aziende insediate nella zona industriale
«A San Marco, Tari e rifiuti pazzeschi»


ALGHERO – É passato appena un giorno dalla segnalazione da parte di una cittadina algherese della presenza nel centro storico di Alghero di cestini traboccanti di spazzatura, collocati inspiegabilmente a fianco a raccoglitori appena svuotati [LEGGI]. Una realtà che agli occhi dei tanti rende incomprensibili le modalità di operare della società Aimeri, incaricata di gestire i rifiuti in città, ed una denuncia che si aggiunge alle numerose altre sopraggiunge negli ultimi mesi.

Una nota stonata che risuona oggi ancora più forte e fastidiosa con la dichiarazione di Massimo Della Noce della “Taulera legnami Srl”, il quale afferma che la situazione nella zona industriale di San Marco non è certo migliore, nonostante il servizio costi sempre più caro. «A fronte di una tassazione pazzesca – dice lui - che incide in maniera spropositata sulle tasche delle aziende questo, purtroppo, è il servizio che ne abbiamo indietro: un solo cassonetto che resta stracolmo per diversi giorni e con il vento che sparge la mondezza per tutto il circondario».

Tutto questo, nonostante la stessa società Aimeri abbia il deposito a cinquanta metri dalla zona in questione. Le incongruenze e i buchi neri continuano dunque a crescere, insieme a chi pare non sopportarli più, ossia i cittadini a cui non resta che una “battaglia mediatica” senza tregua.

Nella foto: il cassonetto a San Marco
Commenti
21/4/2018
Atto storico del Comune di Alghero che tenta di chiudere una vergogna aperta pluridecennale, con insediamenti abusivi sulla costa di Porto Conte. Nonostante la prescrizione nel processo, rimane la lottizzazione senza autorizzazione e il dirigente pubblica l´atto con cui vengono annesse al patrimonio pubblico le 133 piazzole
19:21
Tutto questo si poteva evitare sia da una parte con un po´ più di attenzione e dall´altra con meno ostruzionismo e buon senso. Pazienza, se ne prende atto e si aspetta l´ok della Regione
16:14
L´area di 13ettari della pineta litoranea Li Cucutti sarà gestita da Forestas grazie alla convenzione della durata quindicennale siglata venerdì tra l´agenzia regionale ed il Comune
14:41
«Noi del circolo Pd di Porto Torres chiediamo all´amministrazione maggiore attenzione alle segnalazioni che i cittadini quotidianamente fanno attraverso i partiti o personalmente sui social, per denunciare i tanti problemi presenti nel nostro territorio comunale»
21/4/2018
«Il Wwf, vista l’ordinanza d’ingiunzione pubblicata nell’albo Pretorio del Comune di Alghero, plaude all’azione intrapresa dal dirigente del settore Demanio del Comune di Alghero Guido Calzia che mira ad acquisire al patrimonio comunale l’area di Sant’Imbenia nel Comune di Alghero», dichiara il delegato Wwf per la Sardegna Carmelo Spada
21/4/2018
I carabinieri della compagnia di Porto Torres guidati dal capitano Romolo Mastrolia in collaborazione con i militari dei Noe - Nucleo operativo ecologico - hanno denunciato un portotorrese e due cittadini rom per abbandono di rifiuti pericolosi all’interno del campo nomadi
© 2000-2018 Mediatica sas