Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportCalcio › Cagliari: Luca Rossettini diffidato
Antonio Burruni 1 ottobre 2014
Il giudice sportivo Gianpaolo Tosel ha reso noti i provvedimenti disciplinari relativi alla quinta giornata del campionato di serie A
Cagliari: Luca Rossettini diffidato


CAGLIARI - Il giudice sportivo Gianpaolo Tosel ha reso noti i provvedimenti disciplinari relativi alla quinta giornata del campionato di serie A. L’unico calciatore del Cagliari preso in considerazione è stato Luca Rossettini, che nella sfida vinta a San Siro contro l’Inter ha ricevuto la tezta ammonizione stagionale, entrando in regime di diffida.

Sono tre i calciatori squalificati, tutti per una giornata: Cristian Zapata Valencia del Milan («per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di chiara occasione da rete»), Yuto Nagatomo dell’Inter ed Afriyie Acquah del Parma (entrambi per «doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario»). Vanno in regime di diffida Emmanuel Cascione (Cesena), Stefano Sturaro (Genoa), Nigel De Jong (Milan) e Michel Morganella (Palermo). Ammonizione ed ammenda di 2mila euro per Jospi Ilicic della Fiorentina («per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria»).

Ammonito con diffida l’allenatore dell’Atalanta Stefano Colantuno, «per avere, al 25’ del secondo tempo, contestato platealmente l’operato arbitrale». Ammenda di 15mila euro all’Atalanta («per avere suoi sostenitori, verso il 17’ del primo tempo, effettuato un nutrito lancio di oggetti di carta sul terreno di giuoco, determinando in tal modo la sospensione della gara per circa un minuto, e per avere inoltre, al 35’ del primo tempo, lanciato una bottiglietta di plastica in direzione di un calciatore della squadra avversaria»), 10mila al Palermo («per avere suoi sostenitori, al 13’ ed al 15’ del secondo tempo, indirizzato un fascio di luce-laser verso un calciatore della squadra avversaria») e 3mila alla Roma («per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, fatto esplodere un petardo ed acceso alcuni fumogeni e bengala nel proprio settore»). 5mila euro di ammenda anche per il dirigente della Juventus Pavel Nedved, «per avere al termine della gara, negli spogliatoi, rivolto all’arbitro un’espressione ingiuriosa».
Commenti
26/5/2016
Il settore giovanile del Cagliari calcio esaminerà domani, venerdì 26 maggio a Porto Torres i migliori atleti della Turritana nati tra gli anni 2002 e 2005
26/5/2016
Nel corso del vertice odierno in Prefettura a Sassari è stato disposto che la vendita dei biglietti per la curva Sud (settore ospiti) sarà gestita dalla Società Olbia Calcio
© 2000-2016 Mediatica sas