Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAeroporto › Legge 10: decisione Ue aprile 2015
Red 3 ottobre 2014
La seconda procedura d´infrazione aperta dall´Ue sugli incentivi ai low-cost da parte dei tre scali riguarda soprattutto la Sogeaal di Alghero. Sotto la lente i contratti dal 2010 in poi con Ryanair
Legge 10: decisione Ue aprile 2015


ALGHERO - «La decisione della Commissione Europea sulla procedura di infrazione "Alghero 2", che riguarda i tre principali aeroporti dell'isola, potrebbe arrivare non prima di aprile del prossimo anno». Lo afferma l'assessore dei Trasporti Massimo Deiana a Bruxelles, al termine dell'incontro con il direttore generale della Commissione Concorrenza. "«La procedura di infrazione sulla Legge regionale 10 del 2010, denominata "Alghero 2" risalente al 2012, è ben distinta dalla cosiddetta "Alghero 1" - prosegue Deiana - altra procedura, quest'ultima, riferita invece al periodo 2000-2010 che si è chiusa positivamente ieri» [LEGGI].

«Riguardo alla legge 10 ho sempre pubblicamente espresso molte perplessità", osserva l'assessore, "riferite non tanto all'obiettivo che la norma si prefiggeva, ovvero la destagionalizzazione dei flussi turistici mediante il sostegno agli aeroporti e quindi alle compagnie low cost, bensì al tipo di strumenti individuati per la corresponsione delle risorse pubbliche». «Sfortunatamente ma puntualmente - continua l'esponente della Giunta Pigliaru - come avevo previsto e come era facile prevedere per chiunque, nel 2012 la Commissione Europea ha aperto una procedura di infrazione riferita a questa Legge regionale che purtroppo coinvolge gli aeroporti sardi e per la quale mi trovo oggi a Bruxelles».

«La Legge 10 ha terminato il suo periodo di vigenza il 31 dicembre 2013, pertanto la Giunta regionale ed io in prima persona siamo impegnati ad individuare gli strumenti più idonei e compatibili per continuare a promuovere questa tipologia di traffico», rimarca l'assessore. «Nell'aprile del 2014, inoltre, sono entrate in vigore le nuove linee guida della Commissione Europea sugli aiuti di Stato ad aeroporti e compagnie aeree che introducono procedure ad evidenza pubblica trasparenti e non discriminatorie che ovviamente condividiamo e che aprono un ventaglio di ipotesi di intervento diversificate, commisurate alle dimensioni degli aeroporti, alla proprietà degli aeroporti e allo tipologie di traffico. Su queste basi stiamo conducendo un serrato lavoro di valutazione della sostenibilità degli interventi con un confronto aperto e costante con tutti i portatori di interesse», conclude Deiana.
Commenti
30/9/2016
La mobilitazione per l'aeroporto di Alghero torna in piazza. Nuova protesta il 7 ottobre con sindaci e cittadini a Lo Quarter
29/9/2016
Difficile capire cosa realmente ci sia sotto l´intreccio di interessi che ormai da oltre un anno blocca ogni tipo di sviluppo della società di gestione dell´aeroporto di Alghero. Deiana ipotizza non meno di cinque mesi per ricapitalizzare e vede sempre più difficile il ritorno di Ryanair. Per il sindaco di Alghero non si può ogni volta frapporre un nuovo ostacolo: «occorre organizzare una battaglia molto più forte per il nostro scalo, per questa parte della Sardegna evidentemente così lontana»
16:07
Così Marco Tedde, vice capogruppo regionale di Forza Italia ed ex sindaco di Alghero accoglie l'iniziativa del Comitato di sindaci, imprese e sindacati di scendere in piazza la prossima settimana contro la Regione, ma non lesina critiche agli organizzatori sui tempi
29/9/2016
Atterraggio d´emergenza per un volo Volotea proveniente da Verona. Momentaneamente chiuso lo scalo cagliaritano
29/9/2016
E' Stefano Visconti, presidente di Federalberghi Sassari, a chiedere a nome del comparto, un intervento rapido e deciso della Regione sull'aeroporto di Alghero
© 2000-2016 Mediatica sas