Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaSolidarietà › Alghero: due giorni per l’Unicef
A.B. 3 ottobre 2014
Anche la Riviera del Corallo partecipa all’iniziativa della Tazza dei Diritti. Sabato e domenica, in oltre 900 piazze; testimonial d’eccezione: Lino Banfi e La Pimpa di Altan
Alghero: due giorni per l’Unicef


ALGHERO - L’appuntamento autunnale dell’Unicef si rinnova e torna, sabato 4 e domenica 5 ottobre, in oltre 900 piazze italiane, con l’iniziativa di sensibilizzazione e raccolta fondi “La tazza dei diritti”. Migliaia di volontari dell’Unicef offriranno al pubblico, a fronte di una donazione minima di 10euro, una tazza dell’amatissima “Pimpa”. Sarà possibile scegliere fra sei diversi tipi di tazza, ognuna con colori diversi a seconda del diritto rappresentato: dal diritto all’istruzione, a quello alla nutrizione, al gioco e lo sport, alla salute ed all’uguaglianza. Nella Provincia di Sassari, si possono trovare le Tazze dei Diritti ad Alghero (in Piazza della Mercede), Berchidda (Piazza del Popolo), Sassari (Piazza Castello), Santa Maria Coghinas (Piazza della Chiesa) e Thiesi (Via La Marmora 33). Hanno aderito anche i comuni di Banari, Bessule, Bono, Bottida, Cargeghe, Muros, Nule, Semestene, Porto Torres, Tergu e Tissi.

«I diritti dei bambini si difendono anche con una tazza». Oltre alla Pimpa, testimonial dell’iniziativa è il popolare Goodwill Ambassador dell’Unicef Italia Lino Banfi. I due, eccezionalmente “insieme”, sono i protagonisti di questa campagna di comunicazione, che comprende uno spot televisivo, uno radiofonico ed una locandina. I fondi raccolti con l’iniziativa Tazza dei diritti verranno destinati direttamente ai progetti contro la mortalità infantile dell’Unicef, in particolare ai programmi di sopravvivenza e sviluppo della prima infanzia portati avanti nei paesi dell’Africa occidentale e centrale, con un focus particolare sulla Sierra Leone.

«L’obiettivo di questa iniziativa di piazza che ci riunisce per il settimo anno nella prima settimana di ottobre è quello di portare i diritti dei bambini al centro dell’attenzione pubblica proprio nel 25esimo anniversario dell’approvazione della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e di raccogliere fondi a sostegno dei programmi Unicef contro la mortalità infantile - ha dichiarato il presidente dell’Unicef Italia Giacomo Guerrera - I tassi di sopravvivenza dei bambini sono significativamente aumentati dal 1990: il numero assoluto delle morti sotto i cinque anni è stato dimezzato: da 12,7 a oltre 6milioni. I primi 28giorni di vita di un neonato sono i più vulnerabili, con quasi 2,8milioni di bambini che muoiono ogni anno durante questo periodo. Molti di questi decessi potrebbero essere facilmente prevenuti prima, durante e immediatamente dopo la nascita con interventi semplici, efficaci e a basso costo. L’appuntamento è per il 4 e 5 ottobre. Con un piccolo gesto di solidarietà potremo insieme garantire un futuro a milioni di bambini”», ha concluso Guerrera.
Commenti
26/5/2016
Manifestazione di boxe in programma sabato 28 maggio a partire dalle 19 - sul quadrato allestito nei campi di calcetto di via Antonelli - promossa dall’Asd Turris “Battista Martellini” dove è prevista una competizione di carattere regionale
© 2000-2016 Mediatica sas