Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteAgricoltura › Alghero: tutto pronto per il Corso di Orto Sinergico
A.B. 4 ottobre 2014
Scadono mercoledì 8 ottobre le iscrizioni al corso organizzato dalla Libera Scuola di Agricoltura Sinergica Emilia Hazelip nei fine settimana 11-12 e 18-19 ottobre, nell’agriturismo Agave
Alghero: tutto pronto per il Corso di Orto Sinergico


ALGHERO - Scadono mercoledì 8 ottobre le iscrizioni al corso di orto sinergico organizzato dalla Libera Scuola di Agricoltura Sinergica “Emilia Hazelip” sabato 11, domenica 12, sabato 18 e domenica 19 ottobre, nell’agriturismo “Agave”, ad Alghero. Il corso, strutturato in forma di seminario-laboratorio e coordinato da Loredana Porcella e Giovanni Gomiero, permetterà ai partecipanti di conoscere i principi di base e di sperimentare questo tipo di coltivazione mediate una metodologia pratica e laboratoriale che porterà i partecipanti a realizzare un orto sinergico completo. L'Agricoltura Sinergica, metodo di coltivazione elaborato dall'agricoltrice spagnola Emilia Hazelip seguendo le orme del microbiologo giapponese Masanobu Fukuoca, si basa sul principio di autofertilità del terreno.

Infatti, mentre la terra fa crescere le piante, le piante creano suolo fertile attraverso i propri "essudati radicali", i residui organici che lasciano e la loro attività chimica, insieme a microrganismi, batteri, funghi e lombrichi. I prodotti ottenuti con questa pratica hanno una diversa qualità, un diverso sapore, una diversa energia e una maggiore resistenza agli agenti che portano malattie; attraverso questo modo di coltivazione viene restituito alla terra, in termini energetici, più di quanto si prende, promuovendo i meccanismi di autofertilità del suolo e facendo dell'agricoltura un'attività umana sostenibile. L'agricoltura e la programmazione delle colture possono essere praticate rispettando gli organismi viventi che si trovano naturalmente nel suolo e che ne costituiscono la base della fertilità.

Per questo, nell'agricoltura sinergica non si usano concimi artificiali, ma una copertura organica permanente, una pacciamatura che, tramite paglia, lana, cartone o pezzi di corteccia , fa da filtro protettivo tra le superfici ed i gas atmosferici e lo protegge dal contatto diretto del sole e soprattutto con la pioggia che causa compattamento ed erosione; in questo modo, vengono promossi i meccanismi naturali di autoaereazione e autofertilizzazione della terra stessa, coltivando insieme piante annuali e perenni, senza ricorrere ad aratura e ad interventi chimici. Per ulteriori informazioni o per effettuare l’iscrizione, si può contattare Loredana Porcella, inviando una e-mail all’indirizzo web “donnanet@tiscali.it”, o telefonando al numero 338/2366796. Il programma completo del corso è disponibile sul sito dell’Agriturismo Agave.
Commenti
8:40
Gabriele Chelo, imprenditore di Santa Maria la Palma, s´impone nel premio regionale di abilità e professionalità sulla potatura degli ulivi. Rappresenterà la Sardegna al campionato nazionale che si terrà in Toscana. Al giovane agricoltore algherese i complimenti del territorio
22:14
«I destinatari dell´intervento devono essere i pastori», ha dichiarato l´assessore regionale dell´Agricoltura, a margine dei lavori d’Aula in cui si sta votando la legge Finanziaria 2017
19:04
I consiglieri comunali ed il Direttivo cittadino dell’Unione democratica di centro ribadiscono l’importanza e la centralità per gli agricoltori, del Piano di valorizzazione licenziato dal Consiglio comunale di Alghero nella seduta del 6 marzo
10:05
Giunta si costituisce in giudizio presso il tribunale delle imprese di Roma per difendere il marchio Dop del Pecorino Romano: Si tratta di un atto dovuto
11:27
In programma domani mattina a Santa Giusta un incontro con gli operatori per dibattere su contenuti ed operatività della normativa
10:11
Nenerdì 31 marzo a Santa Giusta un importante appuntamento per gli operatori agrituristici della provincia di Oristano, presso la sala riunioni del Centro civico comunale in Piazza Othoca
28/3/2017
5milioni e 175mila euro destinati ai Consorzi di Bonifica della Sardegna. Tali risorse sono ripartite tra i Consorzi in misura pari a 3/12 del contributo concesso nell’anno 2016
© 2000-2017 Mediatica sas