Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › «Commissione d´indagine su Maria Pia»
Red 4 ottobre 2014
La chiederà il consigliere Gavino tanchis per fare piena luce sugli interessi che si annidano sui terreni pubblici fronte mare
«Commissione d´indagine su Maria Pia»


ALGHERO - Troppi interessi si annidano sui terreni fronte mare. E così si profila la nomina di una commissione di indagine consiliare per far piena luce sulla delicata questione che investe Maria Pia. Anni di colpevole menefreghismo, anche politico e amministrativo, hanno contribuito ad incancrenire una situazione davvero paradossale, col Comune di Alghero che rischia di perdere la proprietà di un'area dall'enorme valore ambientale. Lo annuncia il consigliere comunale Gavino Tanchis.

«Considerato l’elevato valore dell’area pubblica ricadente su Maria Pia e le allarmanti notizie [LEGGI] concernenti sia le sentenze in merito agli acquisti a titolo originario di svariati ettari a danno della collettività che ai numerosi contenziosi ancora pendenti, aventi sempre come oggetto l’usucapione dei terreni ricadenti sulla prestigiosa area, chiederò nei prossimi giorni che il Consiglio Comunale – ai sensi dell’art. 34 dello Statuto - si pronunci sulla possibilità di istituire una Commissione di indagine finalizzata a fare piena luce sulla spinosa vicenda che desta forti preoccupazioni, dal momento che interessa i terreni di maggiore pregio posti in città».

Nei prossimi giorni - precisa tanchis - sarà mia cura protocollare un ordine del giorno teso ad impegnare il Consiglio Comunale ad istituire al proprio interno una Commissione di indagine ( composta da 5 membri ), finalizzata a comprendere lo stato attuale della vicenda, le motivazioni e le eventuali responsabilità. Terminata l’istruttoria, il Presidente della nominanda Commissione, riferirà all’aula e alla cittadinanza gli esiti dell’indagine.

Nella foto: Gavino Tanchis
Commenti
15:20
Alghero, negli ultimi quindici anni soprattutto, è sempre stata terra di laboratori politici. Con alcuni "casi" difficilmente eguagliabili: era il 2002 e l´allora neo-eletto sindaco rassegnò le dimissioni dopo tre mesi dal mandato. Tutte le tappe dal 2002 al 2017
12:15 video
Impegno mantenuto dal sindaco di Alghero per ricreare un quadro amministrativo stabile, col coinvolgimento attivo del Partito democratico. Entro il 5 novembre la decisione definitiva. Poche le alternative in città e nessun progetto autorevole all´orizzonte tra le opposizioni di destra
17:15
Il coordinamento politico di Sardenya i Llibertat esce allo scoperto e risponde presente all´appello del Primo cittadino di Alghero e del capogruppo Dem in Consiglio comunale e si dice pronto ad aderire con convinzione al tavolo del Centrosinistra. Di seguito il documento integrale
13:49
Venerdì, il sindaco di Sassari ha coordinato il seminario “Il ruolo delle Città medie per la costruzione dell’Agenda urbana nazionale”. L’incontro si è svolto durante la 34esima Assemblea nazionale Anci
© 2000-2017 Mediatica sas