Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaOpinioniElezioniEcco perchè mi candido alla Segreteria Pd
Thomas Castangia 7 ottobre 2014
L'opinione di Thomas Castangia
Ecco perchè mi candido alla Segreteria Pd


Mi candido perché amo la Sardegna e penso sia arrivato il tempo che una nuova generazione se ne prenda cura. Una nuova generazione e non un Segretario, perché non ho mai creduto nei percorsi individuali e ritengo che la bellezza della politica stia proprio nel progettare il futuro insieme. Abbiamo bisogno di una nuova classe dirigente che non abbia la presunzione di sentirsi migliore di quella che l'ha preceduta ma che sia capace di guardare il mondo con uno sguardo nuovo e curioso, di affrontare il domani a testa alta e di avere il coraggio di mettersi alla prova. A chi è più avanti di noi con gli anni e l’esperienza politica chiediamo di mettersi a disposizione, di aiutare una nuova generazione a crescere perché nel PD Sardo che vogliamo costruire serve l’entusiasmo dei giovani e l’esperienza di chi ha una storia alle spalle. Ai veri giovani che hanno diversi anni in meno di me chiedo di farsi avanti, fin da subito, perché quello della mia generazione è un progetto a tempo determinato e sarete voi a dover prendere il testimone in tempi brevi.

Vogliamo costruire Il PD Sardo come un luogo nuovo, dove i sardi possano ritrovarsi e riconoscersi. Dove anche i delusi, gli scettici, quelli che non si riconoscono nella politica, quelli che non hanno mai aderito a un partito possano sentirsi a casa e dare il proprio contributo. Un partito che sappia lavorare al fianco degli enti locali e degli amministratori regionali per costruire un tessuto di coesione tra comunità e territori, valorizzarne le molteplici vocazioni e promuoverne identità e culture.

Vogliamo immaginare con tutti voi la Sardegna del futuro, che sappia essere terra di innovazione in ogni ambito, che faccia di istruzione, uguaglianza, talenti e capacità gli strumenti di crescita sociale, culturale ed economica. Un luogo vitale dove i giovani possano trovare il modo di esprimersi, dove anche chi ha fatto scelte diverse dallo studio sia aiutato in percorsi formativi degni di un cittadino europeo di serie A, a costruirsi delle possibilità professionali e progettare un proprio percorso di vita nella nostra isola. Crediamo in una Sardegna consapevole delle sue peculiarità e dei suoi diritti, che imposta un nuovo rapporto con lo stato, che difende senza esitazioni il proprio patrimonio ambientale, che percorre le vie per la riconversione delle aree attualmente sotto il peso, insostenibile, delle servitù militari. Che protegge le sue risorse più preziose, che si assume le sue responsabilità ma in cambio pretende rispetto e non è più disposta a subire accordi al ribasso.

*candidato alla Segreteria regionale del Partito democratico
Commenti
1/12/2016
Il Partito democratico provinciale chiude la campagna elettorale in favore del Sì presso la sala Filippo Canu domani, venerdì 2 dicembre, alle ore 20. All´incontro parteciperà l´ex Ministro del Lavoro Cesare Damiano
© 2000-2016 Mediatica sas