Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaSolidarietà › 43 migranti sbarcano ad Alghero. Vivono e studiano al Vel Marì
S.A. 8 ottobre 2014
Arrivano da storie di guerra e miseria, sono sopravvissuti ai viaggi organizzati dai "mercanti della morte", oggi sono assistiti da una cooperativa, seguono corsi di italiano e laboratori di musica e di teatro
43 migranti sbarcano ad Alghero
Vivono e studiano al Vel Marì


ALGHERO - Il dramma dei migranti africani tocca direttamente anche Alghero. Da lunedì 43 ragazzi, tutti uomini di un'età compresa tra i 18 e i 30 anni, sono ospiti del Vel Marì, la struttura all'ingresso di Fertilia. Sono originari del Mali, Senegal, Camerum, Gambia e Ghana, paesi da cui scappano per trovare una vita non segnata dalla povertà e dalle guerre. Spesso il loro sogno si infrange prima di arrivare a destinazione, stipati in migliaia nei barconi guidati dagli scafisti ribattezzati i "mercanti della morte".

Per altri, invece, l'ingresso nella terra promessa che si chiama Italia è nei centri di accoglienza in cui vengono spediti e che assomigliano in molti casi a dei "lager". E' un destino più fortunato quello del gruppo trasferitosi in città da qualche giorno, in una grande e accogliente residenza bianca che sorge sulla spiaggia a pochi passi dal mare.

Il Vel Marì d'altronde non è un Cpa, ma la cooperativa sociale che lo gestisce, "La Luna", sta portando avanti un progetto di integrazione che prevede l'inserimento degli immigrati attraverso dei corsi di formazione e didattica. Così, almeno fino a dicembre (probabilmente anche per un periodo più prolungato) saranno seguiti da un insegnante di italiano e a breve inizieranno dei laboratori di musica e di teatro. «Desideriamo che questa sia un'esperienza di inserimento e formazione e che diventi una buona prassi nel settore dei nuovi piani di integrazione» è il commento di Nicola Secchi responsabile della struttura. Una bella storia tra le tante di disperazione.
Commenti
14:43
Accogliendo l´invito del Ministro per i Beni, le attività culturali e del turismo Dario Franceschini, anche il sito algherese partecipa alle iniziative di solidarietà in favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma
10:56
Il consiglio comunale martedì deciderà sulla proposta di stanziamento di un contributo per il Comune del Lazio devastato dal sisma
25/8/2016
In questo momento, è in atto una grande prova di solidarietà e generosità dei sardi e molti (privati cittadini e imprese) stanno offendo beni alimentari e prodotti alle popolazioni dell´Italia centrale colpite dal sisma
© 2000-2016 Mediatica sas