Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaSolidarietà › 60 rifugiati ad Alghero, 256 Castelsardo, 70 Sassari: Interrogazione
S.A. 8 ottobre 2014
Contrariato un consigliere comunale di Alghero, Michele Pais (Forza Italia) che annuncia una interrogazione urgente in Consiglio comunale
60 rifugiati ad Alghero, 256 Castelsardo, 70 Sassari: Interrogazione


ALGHERO - Sono alloggiati presso il Vel Marì di Fertilia alcuni giovani migranti, tutti liberi e richiedenti asilo politico, in arrivo dal Camerun, Mali, Nigeria, Senegal e Ghana. L'alloggio nella struttura algherese è stato possibile in quanto regolarmente vincitrice di un apposito bando quale sede di "Centro di seconda accoglienza" [LEGGI]. La struttura è dotata di un apposito regolamento che prevede, tra le altre cose, il rientro notturno entro le ore 23. Nei prossimi giorni la struttura arriverà ad ospitare un massimo di 60 rifugiati. Il piano del Ministero degli Interni prevede il contestuale arrivo di 256 migranti a Castelsardo (attualmente sono 193) e 70 a Sassari. Lo Stato Italiano garantisce a ciascun rifugiato 33 euro al giorno per vitto, alloggio, vestiario e sostentamento alimentare. L'arrivo dei migranti è, come facilmente intuibile, indipendente dalle singole volontà delle amministrazioni comunali coinvolte ed è stato comunicato direttamente dalla Prefettura.

Contrariato un consigliere comunale di Alghero, Michele Pais (Forza Italia) che annuncia una interrogazione consiliare: «pare che da qualche giorno, in gran segreto ed in orario notturno, siano stati trasferiti ad Alghero, provenienti dall’aeroporto militare di Elmas, una settantina di migranti di origine Siriana, Afghana e Bengalese nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum. Una ventina di questi, ospitati nell’Ostello della Gioventù avrebbe lasciato la nostra città nella giornata del 6 settembre per essere trasferiti in altra località mentre una cinquantina risiederebbe ancora ad Alghero nella struttura Vel Marì di Fertilia».

«In totale i migranti che dovrebbero essere ospitati nella provincia di Sassari sarebbero diverse centinaia (si parla di 600) per almeno 6 mesi ma non è dato sapere quanti di questi verranno collocati ad Alghero.
Nessuno ha informato la Città dell’operazione tutt’ora in corso» prosegue il consigliere dell'opposizione che annuncia una interrogazione urgente al primo cittadino «perché riferisca immediatamente al Consiglio comunale ogni informazione in suo possesso relativamente al coinvolgimento della Città in tale operazione, sia in termini di numero, di provenienza che di costi». «Gli algheresi, e i sardi in generale, sono un popolo ospitale e proprio per questo è doveroso informarli di ogni fatto avvenga nel loro territorio - conclude -. Tenere segreti fatti simili, in un momento di grave disagio sociale come quello che sta vivendo la nostra terra, è sbagliato e rischia di creare reazioni che è meglio prevenire. Certo che è assai strano un simile silenzio, vista la propensione alla comunicazione portata anche all’eccesso di questa amministrazione. Si dica la verità senza sottacere nulla».
Commenti
9:14
I fondi raccolti con la manifestazione consentirannop di acquistare un faretto ogni dieci metri, ma nei prossimi giorni, una volta tirate le somme dell’evento, è molto probabile che i faretti posizionati sul manto d’asfalto siano molti di più
© 2000-2016 Mediatica sas