Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › Calvia-Daga, sentenza a novembre
S.I. 9 ottobre 2014
Mercoledì era prevista la prima udienza del processo sul ricorso per l´eventuale ineleggibilità di Enrico Daga inoltrato da Franco Calvia. Acquisiti i documenti il Giudice ha rinviato il processo alla fine di novembre
Calvia-Daga, sentenza a novembre


ALGHERO – Come annunciato da Alguer.it nei giorni scorsi, l’udienza riguardante il ricorso di Franco Calvia su Enrico Daga è stata rinviata. Per adesso la data fissata è quella di giovedì 27 novembre. Un processo che verte intorno all’eventuale ineleggibilità dell’ex-presidente dell’Stl proprio per il ruolo che aveva all’epoca della campagna elettorale che, secondo chi ha presentato ricorso, lo avrebbe avvantaggiato nel raggiungimento dell’elezione a consigliere.

C’è da considerare, come già detto negli articoli precedenti, che Daga non era candidato a “semplice” consigliere, ma a sindaco. Ciò vuol dire, come hanno scritto anche nelle prove documentali i suoi legali, che qualora dovesse decadere la sua candidatura potrebbe essere cancellata l’intera lista del Pd andando di fatto a regalare due posti in consiglio alle opposizioni. Questa, in parte la linea difensiva, ma ovvio per i ricorrenti non è cosi.

Calvia vinse già un altro ricorso e nella precedente consigliatura fu integrato al posto di Ennio Ballerini. Presenza in aula che, però, durò un mese circa viste le note vicende dell’esperienza Lubrano. Adesso, vista la giurisprudenza presente ha provato nuovamente a tentare questa carta. A fine novembre si sarà il verdetto infatti, a quanto parte, il Giudice incaricato del tribunale Civile, non ha intenzione di andare oltre e vuole subito andare a sentenza. Da segnalare che l’amministrazione comunale non si è resa parte civile anche per un ritardo nella consegna degli atti a Sant’Anna.

Nella foto Franco Calvia
Commenti
22:32
«Altro che difesa di Renzi, la gente di li è presa in giro da nove anni», dichiara il consigliere regionale maddalenino dell´Upc Pierfranco Zanchetta, rispondendo alle parole del consigliere del Pd Gavino Manca
21:43
«Basta con chiacchiere ed invettive, lo scandalo non c´è», dichiara il consigliere regionale del Partito Democratico Gavino Manca, all´indomani della mancata scelta dell´isola gallurese quale sede del G7
25/5/2016
Partecipato incontro ad Alghero sulla Rete Metropolitana del nord Sardegna, alla presenza delle massime autorità delle principali città dell´unione. Assente l´assessore Erriu con Forza Italia Alghero che spara a zero sulla riforma regionale e il sindaco Mario Bruno
9:31
Così inizia l´ultimo atto del botta e risposta tra Forza Italia e Sardenya I Llibertat in merito alla Fondazione Meta, con il portavoce azzurro Delogu che si rivolge direttamente all´ex sindaco
24/5/2016
L´ex sindaco Carlo Sechi parla di «fallimento della missione» per la Fondazione (e la Secal) e ne chiede pubblicamente la «liquidazione». Il gruppo consigliare di Forza Italia (che Meta e Secal le hanno create con Tedde sindaco) difendono le scelte del passato e attaccano
25/5/2016
«Governo inaffidabile e Regione supina», attacca il consigliere regionale del´Upc Pierfranco Zanchetta. «Da Renzi neanche il buon gusto di un annuncio in un incontro formale», rilancia l´assessore regionale Paolo Maninchedda. "Schiaffo di Renzi alla Sardegna", chiosa il consigliere del Psd'Az Marcello Orrù
25/5/2016
La risposta di Sardenya I Llibertat non si fa attendere dopo le esternazioni del gruppo consiliare di Forza Italia in merito alla Fondazione Meta
25/5/2016
Il presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru non si mostra preoccupato dalla decisione del Governo di effettuare il G7 in Sicilia e non nell´isola gallurese
24/5/2016
I sindaci della Rete metropolitana, che ben si sono guardati a febbraio dall’erigere barricate contro la presa in giro della Rete per consiglieri riottosi, litigano per percentuali di gestione del nulla e si comportano come quella guardia giurata della famosa barzelletta che faceva la guardia al “cassonetto della spazzatura”
25/5/2016
Per il consigliere regionale di Forza Italia l’assenza dell’assessore Erriu alla riunione sulla Rete metropolitana conferma di un clima che trascina l’intera isola nelle beghe congressuali del Pd sardo
24/5/2016
Al netto della fuffa mediatica, Pigliaru si comporta come un commissario liquidatore del Nord Sardegna, in nome e per conto del Governo, trattando metà dell’isola come se fosse una sorta di bad company da sacrificare a beneficio di altri territori
23/5/2016
Sabato 28 maggio, dalle ore 11 alle ore 18.40, e domenica 29, dalle ore 10.30 alle ore 18.50, sarà possibile conoscere gli interni di quella che fu una delle prime grandi fabbriche della Sardegna
© 2000-2016 Mediatica sas