Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaFinanziamenti › Fondi 162: «presto i pagamenti ad Alghero»
S.A. 10 ottobre 2014
Entro il mese in corso gli uffici potranno mettere in pagamento parte dei contributi, mentre il saldo avverrà al recepimento delle liquidazioni in arrivo da Cagliari
Fondi 162: «presto i pagamenti ad Alghero»


ALGHERO - «Presto in pagamento i contributi della legge 162. Gli uffici dei Servizi Sociali stanno lavorando al disbrigo urgente delle pratiche relative ai progetti di assistenza» è la rassicurazione che arriva da Sant'Anna sull'erogazione dei fondi. «L’Amministrazione anticiperà parte delle somme dovute utilizzando le economie di cassa realizzate dopo la prima tranche di pagamenti avvenuta in estate, in attesa delle ulteriori liquidazioni da parte della Regione per procedere ai corresponsioni relative alle prestazioni avvenute da Luglio ad Ottobre».

Entro il mese in corso gli uffici potranno mettere in pagamento parte dei contributi, mentre il saldo avverrà al recepimento delle liquidazioni in arrivo da Cagliari. Per quanti riguarda la Legge 20, relativa a persone affette da disturbo mentale, gli uffici hanno già liquidato le somme per minori e affidati, mentre si stanno ultimando le ricezioni dei documenti integrativi per il pagamento delle pratiche relative agli adulti.

«Stiamo superando le difficoltà – spiega l’assessore ai Servizi Sociali Nina Ansini – e in questi mesi abbiamo raddrizzato una situazione pesante dovuta a ritardi accumulati. Ora andiamo verso la normalizzazione, compatibilmente con i tempi dei trasferimenti regionali di cui dobbiamo tenere conto». Più regolari i pagamenti delle altre leggi di settore, ovvero contributi per persone affette da patologie gravi.
Commenti
27/9/2016
Oltre un milione è destinato alle amministrazioni provinciali di Cagliari, Sud Sardegna, Sassari e Nuoro per la concessione di contributi (per un massimale del 60 per cento della spesa) ai privati che vorranno intervenire per la bonifica da amianto nei propri immobili
© 2000-2016 Mediatica sas