Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaRegione › Sardegna Promozione: «si apre il duello Pigliaru-Soru»
A.B. 10 ottobre 2014
Il vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale Marco Tedde si chiede se il disegno di legge che mira alla soppressione dell’agenzia regionale non sia che il primo round tra l’attuale presidente della Regione ed uno dei suoi predecessori
Sardegna Promozione: «si apre il duello Pigliaru-Soru»


ALGHERO - «Il disegno di legge della Giunta Pigliaru che mira alla soppressione dell'agenzia regionale “Sardegna Promozione”, alla quale l'allora presidente Soru allorchè la istituì nel 2006 affidò il coordinamento e la gestione delle attività di promozione economica e il sostegno della capacità di esportazione e penetrazione dei prodotti sardi nei mercati esterni, al di là delle considerazioni sul merito impone qualche preoccupata riflessione». Lo ha dichiarato il vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale Marco Tedde.

«Non crediamo possibile – prosegue l’ex sindaco di Alghero - che il movente che spinge Pigliaru alla soppressione di Sardegna Promozione sia un’irrefrenabile pulsione iconoclasta contro i simboli del Centrodestra, posto che l'agenzia era nata per iniziativa di Soru che aveva soppresso gli enti provinciali del turismo e Isola e ne aveva trasferite le funzioni a Sardegna Promozione. Si sta invece materializzando una sonora bocciatura da parte del professor Pigliaru di una delle più importanti, e per alcuni versi condivisibile, iniziativa di Renato Soru che si accinge ad assumere la guida del Pd isolano».

«Un vero e proprio sganassone politico che censura Sardegna Promozione e fa tornare indietro le lancette delle politiche di promozione turistica, attrazione di investimenti e internazionalizzazione all'epoca pre-Soru. La prima dimostrazione plastica dei difficili rapporti fra Pigliaru e Soru che rischiano di paralizzare un governo regionale attento agli annunci e alla propaganda, ma timido nei rapporti con lo Stato e confusionario nell'aggredire i nodi che bloccano l'economia della Sardegna», conclude l’esponente azzurro.

Nella foto: il consigliere regionale Marco Tedde
Commenti
14:52
«Risposte attese da migliaia di sardi», ha dichiarato il vicepresidente della Regione Autonoma della Regione Sardegna Raffaele Paci, sottolineando l´importanza del “tesoretto” della vertenza entrate
1/12/2016
«A Marrakech, riconosciuto il ruolo di territori e comitato regioni», ha dichiarato il presidente della Regione Autonoma della Sardegna, che presiede la seduta della Commissione Enve su Cop22
© 2000-2016 Mediatica sas