Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaAmbiente › Amianto fuori dalla scuola. Proteste, interviene il Comune
S.A. 13 ottobre 2014
L´istituto è una scuola dell´Infanzia nel quartiere del Carmine. Alla segnalazione dei giorni scorsi è seguita un´altra richiesta di intervento da parte di un genitore. Il comune procederà in settimana alla rimozione
Amianto fuori dalla scuola
Proteste, interviene il Comune


ALGHERO - La segnalazione raccolta sul Quotidiano di Alghero della presenza di amianto all'esterno di una scuola in città si è trascinata l'eterna polemica sull'emergenza rifiuti [LEGGI]. L'istituto è una scuola dell'Infanzia nel quartiere del Carmine.

«L'eternit spezzettato di cui si parla in questi giorni si è solo aggiunto (ben più di un mese fa), alla enorme quantità di rifiuti comuni che già era ammucchiata sul bordo della strada che passa proprio di fronte all'ingresso della scuola. Un "tappeto" di rifiuti che si estende fino a ricoprire, per alcune decine di metri, una strada non asfaltata che incrocia proprio davanti al cancello di ingresso» spiega un genitore sottolineando che tutto avviene «a pochi metri dal giardino nel quale i bambini escono a giocare»».

La richiesta è stata raccolta da Sant'Anna che martedì provvederà a rimuovere l'eternit dal Carmine e in settimana da Guardia Grande. L'intervento costa 800 euro al Comune, poichè si tratta di rifiuti speciali che necessitano di una procedura più complessa, con le necessarie autorizzazioni e il trasporto in discariche apposite.

Nella foto: i rifiuti e l'amianto all'esterno della scuola
Commenti
11:15
Una ferita profonda al cuore di uno dei paesaggi più suggestivi del mondo: ha detto il deputato Unidos Mauro Pili nell’interrogazione urgente al Ministro dell’Ambiente e a quello della Difesa
21:19
Per l’associazione di trapiantati si è concluso un fine settimana ricco di appuntamenti: sabato una giornata di solidarietà e sport all’Istituto Paglietti e il giorno precedente un incontro con gli studenti del Liceo Azuni di Sassari e un’assemblea pubblica nello stesso Comune. Infine domenica un’assemblea dei soci della Provincia
9:00
Il consorzio industriale provinciale del Nord Est Sardegna, con un investimento di 20 milioni di euro, vorrebbe raddoppiare i metri quadrati da destinare alla discarica di Spiritu Santu
© 2000-2017 Mediatica sas