Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaSportSport › Arco: tre medaglie per la Sardegna
A.B. 14 ottobre 2014
Gli arcieri isolani hanno conquistato per tre volte il secondo posto nell’ottava edizione dei Campionati Italiani, specialità 3D, appena conclusi a Novellara
Arco: tre medaglie per la Sardegna


SASSARI - Festeggia la Sardegna dei giovani nell’ottava edizione dei Campionati Italiani di tiro con l’arco, specialità “3D”, che si sono appena conclusi a Novellara, in Emilia-Romagna, con la partecipazione di ben seicento arcieri provenienti da tutto lo stivale. Tre le medaglie d’argento conquistate dagli arcieri isolani

Infatti, nell’“Arco Istintivo Junior”, Marco Vigliani della Torres Sassari ha conquistato uno splendido secondo posto cedendo solo nella finalissima a Michea Godano (del Bra) per 37-23, e lo stesso piazzamento ha ottenuto nell’“Arco Nudo Junior” la sua compagna di squadra Giulia Aru, superata solo all’ultimo atto da Sara Noceti (del Tigullio) con il punteggio di 34-26. Ed una terza medaglia, ancora d’argento, è arrivata infine grazie a Ilaria Spanu (Arcieri Uras), che si è inchinata nel rush finale davanti a Claudia Rapello (dell’Orsi) per 26-5.

Invece, meno proficua, nonostante la folta rappresentanza, la partecipazione dei tiratori isolani nella categoria “Seniores”. La specialità 3D è l’ultima arrivata in casa Fitarco, ma in pochi anni ha catalizzato l’attenzione di atleti ed addetti ai lavori. Infatti, la gara si disputa attraverso un tracciato immerso nel verde, simulando un vero percorso di caccia, con sagome tridimensionali di animali a grandezza naturale come bersagli.

Sono stati diciotto gli atleti impegnati nelle gare individuali. “Arco Compound”: Amedeo Leotardi (Uras), Antonio Pompeo e Viviana Spano (Torres); “Arco Istintivo”: Bruno Derudas e Marco Vigliani (Torres); “Arco Nudo” Giorgio Capra (4 Mori), Marta Leotardi (Uras), Pietro Guazzo, Amanda Colaianni e Giulia Aru (Torres); “Longbow”: Vincenzo Arca e Maria Rus (Torres), Paolo Leotardi e Ilaria Spanu, (Uras), Ignazio Erdas, Giorgio Murru, Ignazio Tiana, Laura Manca. La Torres ha partecipato anche con la squadra maschile e femminile.
Commenti
30/6/2016
Presente alla manifestazione anche il tennistavolo paralimpico per rilanciare la disciplina nel Marghine
10:08
La Croazia si avvicina. Dopo tre giorni di relax, i sardi Carlo Rossi e Johnny Oyebode rimetteranno piede al Centro Federale di Formia sabato 2 luglio, per proseguire la preparazione che ha come obbiettivo i Campionati Europei di tennistavolo, in programma a Zagabria, da venerdì 8 a domenica 17 luglio
© 2000-2016 Mediatica sas