Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportCalcio › Coppa Italia: Castelsardo elimina 1945 Alghero e Fertilia
Antonio Burruni 15 ottobre 2014
L’undici di mister Baiardo batte 5-0 la compagine giallorossa e si qualifica per le semifinali, dove troverà Castiadas, San Teodoro e Tortolì
Coppa Italia: Castelsardo elimina 1945 Alghero e Fertilia


ALGHERO – Non ci saranno compagini algheresi nelle semifinali della Coppa Italia riservata alle compagini che partecipano al campionato di Eccellenza Regionale. Il Triangolare che vedeva in lizza 1945 Alghero e Fertilia, è stato vinto dal Castelsardo, che nella terza ed ultima giornata in programma, si è imposto per 5-0 sulla compagine giallorossa.

Padroni di casa subito in doppio vantaggio in 13’, quando prima Palmas e poi Di Maggio hanno battuto Magliona. Prima del riposo, Farina ha chiuso anticipatamente la sfida, con il 3-0. Nella ripresa, ancora Farina ed Abozzi dagli undici metri, hanno timbrato il 5-0 finale.

Tutto facile per il Castiadas, che dopo la vittoria in trasferta per 2-5, si è ripetuto in casa, imponendosi per 3-0 sul La Palma Monte Urpinu, grazie alla doppietta di Sarritzu ed alla rete di Usai. Dopo il pareggio a reti bianche di due settimane fa, il San Teodoro ha strappato l’1-1 in casa del Latte Dolce, con La Rosa che ha risposto a Sias. Qualificazione non agevole anche per il Lanusei, capolista in campionato, che dopo il 3-1 tra le mura amiche, ha ceduto 3-2 a Tortolì.
Commenti
16:42
Manovre biancocelesti verso la serie D 2017/18. L´esperto allenatore resterà alla guida della compagine sassarese. Intanto, il direttore sportivo Adriano Fantoni assume il ruolo di direttore generale
28/5/2017
Nell´ultima giornata del campionato di serie A, i rossoblu hanno battuto 2-1 il Milan con una rete di Pisacane al 93'. Di Joao Pedro nel primo tempo e di Lapadula (su rigore) nella ripresa gli altri gol
27/5/2017
A Stintino in piazza dei 45 i tifosi salutano il passaggio in Eccellenza del team guidato da Stefano Udassi.
© 2000-2017 Mediatica sas