Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaAeroporto › Sciopero in Aeroporto, lunedì la resa dei conti
Antonio Burruni 15 ottobre 2014
Martedì era stata respinta la proposta dell’azienda, che proponeva un contratto Multiservizi. Questa mattina una quarantina di lavoratori ha scioperato. Lunedì l'atteso incontro tra sindacati e la società Tfs
Sciopero in Aeroporto, lunedì la resa dei conti


ALGHERO – Lunedì 20 ottobre dovrebbe essere la data decisiva per la risoluzione dell’annosa situazione che coinvolge i lavoratori “Aristea” che compongono i settori “Pulizie” e “Manutenzioni” dell’aeroporto Riviera del Corallo di Alghero. Infatti, la “Tfs”, società che vuole acquisire il ramo d’azienda riferito alle attività aeroportuali della società Aristea service in concordato preventivo, con decorrenza da sabato 1 novembre, incontrerà i rappresentanti sindacali.

Rappresentanti che si dicono soddisfatti di quanto accaduto questa mattina, quando una quarantina di lavoratori hanno dimostrato davanti allo scalo algherese prima di riunirsi in assemblea. Ieri, era stata respinta la proposta dell’azienda, che proponeva un contratto “Multiservizi”, invece che quello “Metalmeccanico” richiesto. Da quanto emerso nell'incontro di oggi, invece, nessun posto di lavoro è in pericolo e per tutti i dipendenti ci sarebbe un automatico passaggio diretto di tutti i lavoratori attualmente occupati (che manterrebbero quindi l'anzianità maturata, il medesimo trattamento retributivo complessivo, l'orario di lavoro ed il rapporto a tempo indeterminato.), con applicazione del Contratto Nazionale Metalmeccanico Industria.

Il segretario territoriale della Fiom-Cgil Gavino Doppiu, ha spiegato i contenuti dell'accordo ai dipendenti, che hanno reagito con grande soddisfazione. Doppiu, sottolineando come questo sia frutto di tante battaglie, ha anche ottenuto il mandato dei lavoratori per incontrare (assieme alle altre sigle sindacali) la nuova società già da lunedì. Infine, il segretario ribadisce il concetto che l'assemblea intende portare avanti (quando i tempi della politica saranno maturi): pretendere che la società di gestione aeroportuale “Sogeaal” internalizzi i servizi e le maestranze comprese.
Commenti
12:20 video
Il deputato di Unidos Mauro Pili oggi ad Alghero ha illustrato l'esposto all'Autorità Nazionale Anticorruzione sulla procedura di privatizzazione dell'aeroporto e chiesto un intervento al Tar del Comune di Alghero
24/8/2016
I dati dei primi sei mesi sono impietosi. Col trend nazionale che viaggia sul +4,3% di passeggeri, l´aeroporto di Alghero riesce a perdere il 18,4% di transiti da gennaio a giugno
24/8/2016
L'associazione a difesa dei consumatori si sofferma sulla grave situazione dello scalo algherese alla prese con uan consistente perdita dei passeggeri dopo la dipartita di Ryanair e chiedono un rinvio della procedura di privatizzazione
17:00
Dopo l´incontro avvenuto oggi con l´onorevole Pili, anche la sigla sindacale auspica che domani, dopo l´incontro tra sindaci e rappresentanti di categoria, «esca un documento unico per presentare ricorso al Tar»
15:36
L´organizzazione sindacale «propone che nella prossima riunione del 26 agosto sia invitato a dare il proprio contributo il deputato, unitamente a tutti gli esponenti politici del territorio che abbiano la volontà e la voglia, senza casacche di sorta, di dare il più utile contributo attraverso proposte e azioni concrete, a perseguire la tutela degli interessi in capo, che riguardano il lavoro e l´economia, contro la svendita dell´aeroporto»
23/8/2016
Il velivolo, con 97 passeggeri, era diretto ad Olbia. Lo scalo è stato chiuso per circa mezz´ora
© 2000-2016 Mediatica sas