Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaAeroporto › Sciopero in Aeroporto, lunedì la resa dei conti
Antonio Burruni 15 ottobre 2014
Martedì era stata respinta la proposta dell’azienda, che proponeva un contratto Multiservizi. Questa mattina una quarantina di lavoratori ha scioperato. Lunedì l'atteso incontro tra sindacati e la società Tfs
Sciopero in Aeroporto, lunedì la resa dei conti


ALGHERO – Lunedì 20 ottobre dovrebbe essere la data decisiva per la risoluzione dell’annosa situazione che coinvolge i lavoratori “Aristea” che compongono i settori “Pulizie” e “Manutenzioni” dell’aeroporto Riviera del Corallo di Alghero. Infatti, la “Tfs”, società che vuole acquisire il ramo d’azienda riferito alle attività aeroportuali della società Aristea service in concordato preventivo, con decorrenza da sabato 1 novembre, incontrerà i rappresentanti sindacali.

Rappresentanti che si dicono soddisfatti di quanto accaduto questa mattina, quando una quarantina di lavoratori hanno dimostrato davanti allo scalo algherese prima di riunirsi in assemblea. Ieri, era stata respinta la proposta dell’azienda, che proponeva un contratto “Multiservizi”, invece che quello “Metalmeccanico” richiesto. Da quanto emerso nell'incontro di oggi, invece, nessun posto di lavoro è in pericolo e per tutti i dipendenti ci sarebbe un automatico passaggio diretto di tutti i lavoratori attualmente occupati (che manterrebbero quindi l'anzianità maturata, il medesimo trattamento retributivo complessivo, l'orario di lavoro ed il rapporto a tempo indeterminato.), con applicazione del Contratto Nazionale Metalmeccanico Industria.

Il segretario territoriale della Fiom-Cgil Gavino Doppiu, ha spiegato i contenuti dell'accordo ai dipendenti, che hanno reagito con grande soddisfazione. Doppiu, sottolineando come questo sia frutto di tante battaglie, ha anche ottenuto il mandato dei lavoratori per incontrare (assieme alle altre sigle sindacali) la nuova società già da lunedì. Infine, il segretario ribadisce il concetto che l'assemblea intende portare avanti (quando i tempi della politica saranno maturi): pretendere che la società di gestione aeroportuale “Sogeaal” internalizzi i servizi e le maestranze comprese.
Commenti
16/10/2017
La compagnia low cost aggiudicataria del bando per la Continuità territoriale dall´aeroporto di Alghero su Milano e Roma studia insieme all´assessorato regionale ai Trasporti una soluzione per superare i rilievi mossi da Bruxelles ma il 9 novembre si avvicina
18/10/2017
La segreteria regionale di Sinistra italiana sulla rimessa in discussione da parte dell´Unione europea del pacchetto dei collegamenti aerei tra Alghero, Olbia e la Penisola
16/10/2017
La continuità territoriale aerea non è a rischio, chi lo dichiara fa un danno enorme ai sardi e alla Sardegna. Ci sono tutti i margini per giungere in tempi rapidi a una mediazione con l’Europa che salvaguardi il diritto fondamentale alla circolazione delle persone e, al tempo stesso, la libera concorrenza
© 2000-2017 Mediatica sas