Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › Suolo pubblico: vicina la condivisione con gli algheresi
A.B. 18 ottobre 2014
Il riordino delle regole e la consultazione pubblica nel segno della trasparenza e della tutela dell’interesse degli operatori e dei cittadini. Ad Alghero cambieranno le regole
Suolo pubblico: vicina la condivisione con gli algheresi


ALGHERO - La bozza del nuovo regolamento per le concessioni del suolo pubblico arriva alla stretta finale. A breve la presentazione alla città delle linee guida che caratterizzano il nuovo quadro di regole. Equità ed equilibrio tra diversi utenti degli spazi pubblici, armonizzazione degli usi e dell’estensione delle concessioni tra diversi operatori economici, ampliamento verso le zone non strettamente centrali della città e relativo decongestionamento del centro storico e dintorni; decoro; rispetto delle peculiarità architettoniche, urbanistiche e storiche di diverse parti della città; efficienza ed economicità.

Sono questi i punti centrali del nuovo regolamento sul quale ha lavorato la commissione istituita dalla Giunta per la redazione dello strumento di pianificazione delle concessioni. L’obbiettivo è quello di eliminare le ambiguità nelle regole per la concessione del suolo pubblico e ridurre i margini di discrezionalità, di introdurre e rafforzare la logica di zonizzazione su tutta la città con regole generali per le zone non centrali, di revisionare le tariffe e la loro differenziazione tra diverse zone, di rafforzare la proporzionalità, legata alla superficie interna ed a parametri economici e sociali. Grande attenzione al centro storico, con un focus specifico sulle piazze.

Il tema è oggetto di confronto con le associazioni di categoria, con le quali ci sarà ulteriore condivisione nel corso di imminenti incontri. Infatti, la prossima settimana l’assessore comunale alle Attività produttive Natacha Lampis vedrà i rappresentanti degli operatori economici e del Comitato del centro storico per programmare gli appuntamenti pubblici. La consultazione prevede anche un questionario compilabile sia on-line sia in sedi fisse, attraverso il quale l’Amministrazione Comunale raccoglierà pareri e suggerimenti. Il processo di condivisione si chiuderà con presentazioni pubbliche sia con associazioni di categoria sia con i residenti del centro storico, prima dell’avvio delle fase di discussione in Consiglio Comunale prevista per metà dicembre.
Commenti
17:01
Via libera al Rendiconto 2015 con i voti unanimi della maggioranza, l´astensione dei consiglieri Cinque Stelle, Pd e Upc presenti, il voto contrario di Maurizio Pirisi di Forza Italia
22/6/2016
Fumata nera nella votazione della delibera di approvazione dello statuto e dell’atto costitutivo della Rete Metropolitana. Tre i consiglieri della maggioranza, Antonella Demelas, Francesco Tolu e Gavino Bigella, più il presidente del consiglio Loredana De Marco, non rispettano le indicazioni del sindaco Sean Wheeler e “mandano tutto all’aria” astenendosi dal voto
23/6/2016
Manifestazione d´interesse rivolta ai proprietari di alloggi, relativa al progetto presentato al Ministero degli Interni dai Servizi Sociali del Comune per far fronte all´inserimento abitativo e sociale di rifugiati e titolari di protezione internazionale. C’è tempo fino a lunedì 4 luglio
23/6/2016
Con le relazioni del sindaco Guido Tendas e degli assessori comunali, il Consiglio Comunale ha iniziato l’esame del bilancio di previsione 2016
22/6/2016
L’assessore alle Finanze Donato Forcillo lascia il proprio incarico per motivi professionali dopo una anno di amministrazione comunale
22/6/2016
Il neosindaco Settimo Nizzi ha firmato oggi un´ordinanza in materia. Chiunque violi la disposizione, verrà punito con una sanzione amministrativa dai mille ai 3mila euro
© 2000-2016 Mediatica sas