Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAnimali › Microchip gratis, giovedì primo appuntamento
S.A. 20 ottobre 2014
L’Amministrazione comunale di Alghero prosegue nel programma di contrasto al randagismo. A novembre la seconda fase e poi il rilascio del patentino per i proprietari
Microchip gratis, giovedì primo appuntamento


ALGHERO - Giovedì 23 Ottobre è prevista la prima fase della campagna di microchippatura dei cani ad Alghero. L’appuntamento è a Maria Pia, nell’immobile realizzato all’interno dei giardini Gianmarco Manca, con ingresso da via Campania e via F.Costantino. Dalle 9 alle 12 il personale responsabile del settore randagismo della Asl n°1 provvederà alla identificazione e inserimento del microchip. L’operazione è totalmente gratuita.

L’iniziativa rientra nel programma avviato dall’Amministrazione sul tema degli animali d’affezione e sulle azioni di contrasto al randagismo, in collaborazione con la Asl, l’Università e la Polizia Municipale. Il numero di cani che giovedì verranno sottoposti al riconoscimento ed iscritti all’anagrafe canina è di quaranta. L’Ufficio Ecologia e la Asl stanno programmando un nuovo appuntamento nel mese di novembre, sono numerose infatti le richieste di iscrizione da parte dei proprietari dei cani. Ci si può prenotare presentandosi presso l’Ufficio Ecologia di Sant’Anna muniti di carta d’identità e codice fiscale.

«Tra gli obbiettivi primari – spiega l’assessore all’Ecologia Raimondo Cacciotto - c’è la lotta al randagismo, fenomeno spesso dovuto agli abbandoni degli animali, che si può contrastare efficacemente con l’unico deterrente efficace: l’identificazione». Il nuovo percorso strutturato e organico sul tema degli animali di affezione prevede anche il rilascio del patentino per i proprietari dei cani.
Commenti
20:00
Ai ripetuti avvertimenti ha risposto che «non aveva visto alcun cartello» e che «conosceva bene i periodi di riproduzione dell’avifauna». Peccato che la zona sia interdetta dal 15 aprile al 15 agosto
13:36
In stretto raccordo con la Questura di Nuoro ed avendo informato il sindaco all´inizio dell´operazione, l´Unità di missione regionale è intervenuta oggi per risolvere il problema, più volte segnalato, della presenza di suini che circolano liberamente all´interno del paese
© 2000-2016 Mediatica sas