Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaRegione › La Sardegna al Salone del gusto
A.B. 24 ottobre 2014
«C´è una parte importante della Sardegna agroalimentare al Salone Internazionale del Gusto di Torino», hanno dichiarato l´assessore dell´Agricoltura Elisabetta Falchi e l´assessore del Turismo, Artigianato e Commercio Francesco Morandi, presenti all´importante manifestazione internazionale
La Sardegna al Salone del gusto


CAGLIARI - «C'è una parte importante della Sardegna agroalimentare al Salone Internazionale del Gusto di Torino». Questo il messaggio lanciato dall'assessore dell'Agricoltura Elisabetta Falchi e dall'assessore del Turismo, Artigianato e Commercio Francesco Morandi, presente all'importante manifestazione internazionale.

Ben quarantuno aziende isolane, accompagnate dalle Camere di Commercio di Cagliari, Nuoro ed Oristano, presentano al mondo prodotti di grande qualità in una cinque giorni di iniziative che si chiuderanno lunedì 27 ottobre. «Lo zafferano e il pane, i liquori e la pasta, i formaggi e il miele, la bottarga e i dolci, gli oli e i salumi rappresentano i nostri ambasciatori fuori regione e comunicano un'idea di Sardegna accogliente e produttiva», ha aggiunto la titolare dell’Agricoltura.

«L'Isola della qualità della vita esprime il meglio di sé anche attraverso le esperienze sensoriali che passano per il gusto. Questa è una delle eccellenze che sa esprimere la nostra terra», ha osservato l'assessore Morandi. “Gusta la Sardegna" è lo slogan ideato dalla Camera di Commercio di Cagliari, che con le altre Camere di Commercio isolane hanno realizzato un lavoro straordinario nell’organizzare e supportare un network di produttori di assoluta qualità.

Nella foto: l’assessore regionale Francesco Morandi
Commenti
15:11
L’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu ha illustrato ieri la prima proposta del Piano di riordino territoriale ai sindaci di alcune aree della Sardegna per le quali era necessario sentire gli amministratori locali per capire quale, tra le possibili soluzioni prospettate, sia la più idonea
22:38
Stiamo assistendo ormai da diversi anni a dei veri e propri agguati umanitari nell’assoluta debolezza del Governo Regionale, che in questo modo costringe i territori a delle politiche di accoglienza del tutto emergenziali
© 2000-2016 Mediatica sas